Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

CORDIS Express: R&S per i droni del futuro

Con la prevista esplosione del mercato dei droni nei prossimi dieci anni, questa edizione di CORDIS Express presenta le azioni finanziate dall’UE volte a fare avanzare lo sviluppo dei droni e l’esplorazione delle future applicazioni.

I droni o sistemi aeromobili a pilotaggio remoto (SAPR) civili vengono sempre più utilizzati in vari settori in tutta l’UE. La loro applicazione è sorprendentemente varia – dal monitoraggio dei disastri naturali all’irrorazione delle coltivazioni con la massima precisione – e, in futuro, potrebbero essere persino in grado di consegnare pacchi o pizze a domicilio! Il sistema Prime Air di Amazon, ad esempio, un giorno potrebbe essere in grado di fare consegne in 30 minuti o meno impiegando veicoli aerei senza equipaggio. Non sorprende quindi che il mercato dei droni civili sia in crescita. Il settore si trova ancora allo stadio iniziale, ma si stima che nei prossimi dieci anni potrebbe rappresentare il 10 % del valore del mercato dell’aviazione, ovvero 15 miliardi di euro l’anno. Gli sforzi di R&S dovranno accelerare per restare al passo con questa rapida espansione del mercato. Per questo motivo, la Commissione europea l’anno scorso ha deciso di ottimizzare le attività di R&S, soprattutto dei finanziatmenti dell’UE per la R&S gestiti dall’ impresa comune SESAR volti a “ridurre al minimo i tempi di consegna delle tecnologie promettenti per l’introduzione dei SAPR nello spazio aereo europeo”. Ha promesso che le PMI e le start-up del settore otterranno il supporto industriale necessario per sviluppare le tecnologie adeguate (nell’ambito dei programmi Orizzonte 2020 e COSME). Sono attualmente in corso una serie di progetti del 7° PQ intese a sviluppare le potenzialità dei droni ed esplorare nuove applicazioni, alle quali si aggiungono le nuove iniziative lanciate nell’ambito di Orizzonte 2020. Questa edizione di CORDIS Express presenta alcuni di tali progetti, nonché le notizie correlate. - TIRAMISU dimostra nuovi strumenti per lo sminamento a Bruxelles - Autonomous Dronistics for Security (ADS: optimized services with fleets of flying robots) (solo in inglese) - Enhanced GNSS-BF-INS Solution for Un-manned Vehicle Control (solo in inglese) - Bringing unlimited autonomy to Civilian Drones : PULSE, an Intelligent Tethered Power Supply (solo in inglese) - Tendenze scientifiche: Nuovo drone “a prova di Artide” per tracciare gli effetti del cambiamento climatico

Paesi

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Cechia, Germania, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Finlandia, Francia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Slovenia, Slovacchia, Regno Unito

Articoli correlati