Skip to main content

NEW BIOCOATING FOR CORROSION INHIBITION IN METAL SURFACES

Article Category

Article available in the folowing languages:

I microbi combattono la corrosione in biorivestimenti innovativi

L’impatto finanziario della corrosione dei metalli supera i 1,32 trilioni di euro all’anno, con fino al 50 % dei casi connessi ai microrganismi. Un inibitore di microbi ecocompatibile sviluppato con fondi dell’UE promette di far risparmiare miliardi di euro.

Tecnologie industriali

La corrosione rappresenta la principale causa di deterioramento dei metalli, con conseguenze per la sicurezza e il funzionamento di infrastrutture e apparecchiature critiche in tutto il mondo. Alcuni scienziati finanziati dall’UE hanno sviluppato una tecnologia eco-compatibile e altri servizi per combattere la corrosione influenzata dai microbi (MIC) nell’ambito del progetto BIOCORIN (New biocoating for corrosion inhibition in metal surfaces). Quando i microrganismi aderiscono e prosperano su superfici metalliche, creano una biopellicola che rappresenta la prima fase della biocontaminazione. Le soluzioni anti-contaminazione attuali hanno sollevato preoccupazioni circa l’impatto ambientale negativo e i ricercatori si sono rivolti alla natura per le soluzioni. I microorganismi anti-contaminazione che secernono composti anti-MIC in presenza di MIC sono risultati la chiave. Il team di BIOCORIN ha usato tecniche genetiche per identificare i batteri, i funghi e i lieviti connessi alle incrostazioni e ai MIC da diverse zone climatiche. Hanno scelto due batteri candidati con proprietà anti-MIC, presenti negli ambienti analizzati e attivi su piastre in acciaio corroso. Gli scienziati hanno incorporato questi microrganismi in una matrice in soluzione gel e formulato rivestimenti per l’applicazione su diversi tipi di superfici metalliche. Il test sulla resistenza alla corrosione chimica, sulla stabilità meccanica e sulla fattibilità dei microorganismi anti-contaminazione hanno prodotto buoni risultati. L’innovativa soluzione biomimetica di BIOCORIN evidenzia una riduzione significativa dell’88 % di CO2 e del 91 % di emissioni di metano. Rispetto ad altre soluzioni anti-contaminazione tradizionali come il rivestimento epossidico, questa offre una diminuzione significativa nella categoria dell’impatto del potenziale di riscaldamento globale (GWP). Utilizzando i dimostratori, la tecnologia BIOCORIN è stata convalidata attraverso tre casi studio in siti con differenti condizioni ambientali. I risultati sono disponibili tramite video su YouTube. BIOCORIN ha prodotto diversi prodotti e servizi con un enorme potenziale commerciale. Questo include il rivestimento in soluzione gel con additivi anti-MIC nonché una biopellicola artificiale. Gli importanti servizi offerti comprendono il monitoraggio della corrosione, prove di conformità e la formulazione di rivestimenti innovativi. Dopo un’ulteriore ottimizzazione, l’implementazione della tecnologia eco-friendly di BIOCORIN dovrebbe aumentare la durata delle infrastrutture di opere di ingegneria civile a costi ridotti. L’impatto economico complessivo viene stimato pari a circa 612 miliardi di euro risparmiati sui costi diretti di MIC.

Parole chiave

Biorivestimento, corrosione influenzata dai microbi, anti-contaminazione, soluzione gel, biopellicola

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione