Skip to main content

Sustainable network of Independent Technical EXpertise for radioactive waste disposal

Article Category

Article available in the folowing languages:

Gestione responsabile e sicura delle scorie radioattive

Lo smaltimento vicino alla superficie di scorie nucleari a vita breve ha raggiunto la maturità industriale, mentre lo smaltimento geologico profondo del combustibile esausto a vita lunga non è ancora giunto a questo punto. Un’iniziativa finanziata dall’UE ha riunito enti regolatori e organizzazioni tecniche di sicurezza (TSO) per sviluppare una rete di esperti indipendenti e valutare i depositi geologici profondi.

Tecnologie industriali

Lo smaltimento geologico è la conclusione comunemente accettata per la gestione sicura delle scorie radioattive a vita lunga e del combustibile esausto. Tuttavia, politiche, ricerca e implementazione variano molto tra gli Stati membri dell’UE. Mentre molti paesi europei stanno ancora lavorando sulla definizione delle politiche, Francia, Finlandia e Svezia hanno già fatto richiesta per i permessi di costruzione. Le organizzazioni per la gestione delle scorie (waste management organisation - WMO) sono responsabili della definizione di requisiti e condizioni per la costruzione, attività e chiusura dei depositi geologici profondi. Gli incaricati di redigere questi pareri scritti avranno bisogno di conoscenze e capacità specialistiche per valutare la conformità alle norme attraverso ispezioni sul campo e attività di R&S. Il progetto SITEX (Sustainable network of independent technical expertise for radioactive waste disposal), finanziato dall’UE, mirava a creare e sviluppare competenze tra questi incaricati. L’attenzione era concentrata sull’armonizzazione di politiche e programmi tra enti normativi, TSO e WMO. Gli scienziati hanno preparato una lista esauriente di questioni critiche legate alla sicurezza e sfide connesse allo sviluppo e alla realizzazione dei depositi geologici. Per questi punti, il team ha stabilito l’ordine di priorità delle attività di R&S nella prospettiva di dedicarsi al dialogo scientifico con la piattaforma tecnologica IGD-TP (Implementing Geological Disposal of Radioactive Waste Technology Platform). Il passo successivo è stato quello di controllare le metodologie e assimilare le esperienze di iniziative nazionali che hanno contribuito a coinvolgere portatori di interesse civili nella realizzazione di progetti di depositi geologici profondi. Infine, i partner di SITEX hanno preparato la bozza di una struttura per la creazione di una rete di esperti indipendenti, con la missione di sviluppare competenze tecniche sulla sicurezza dei depositi geologici profondi. Le conoscenze sui processi fondamentali di confinamento e isolamento delle scorie radioattive nei depositi geologici profondi sono oggi mature. Ci si aspetta che la supervisione della realizzazione di tali depositi da parte di esperti indipendenti infonda fiducia nel pubblico e promuova una più diffusa adozione di questa soluzione ampiamente accettata per lo smaltimento delle scorie radioattive in futuro.

Parole chiave

Scorie radioattive, smaltimento geologico profondo, combustibile esausto, depositi geologici, questioni critiche sicurezza

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione