Skip to main content

Sustainable sewage sludge management fostering phosphorus recovery and energy efficiency

Article Category

Article available in the folowing languages:

Fosforo dalle acque reflue

Un consorzio finanziato dall’UE ha sviluppato nuovi modi per recuperare il fosforo dalle acque reflue municipali al fine di utilizzarlo in agricoltura. I dati operativi ed economici derivati nonché la valutazione eco-tossicologica e della disponibilità di piante ha costituito la base per la stima del ciclo vitale e dei costi dei processi di recupero.

Cambiamento climatico e Ambiente
Tecnologie industriali
Alimenti e Risorse naturali

Il fosforo è un elemento essenziale per la vita – non può essere prodotto artificialmente e può essere sostituito con nessun’altra sostanza. La sua importanza per le piante e per avere buoni raccolti si riflette nelle enormi quantità di fosforo che vengono importate in Europa ogni anno. Le risorse di fosforo sono però limitate e quindi il suo recupero da depositi secondari è molto importante e un importante obiettivo del piano d’azione europeo per il recupero delle risorse. Le acque reflue municipali rappresentano una fonte significativa di fosforo e hanno le potenzialità per coprire circa il 20 % della domanda. Recentemente sono stati sviluppati progetti europei per accedere a questa risorsa secondaria domestica. Poiché l’uso tradizionale dei fanghi di depurazione nell’agricoltura desta preoccupazioni a causa degli inquinanti, vengono promosse alternative sostenibili per proteggere l’ambiente e la salute umana. L’obiettivo del progetto P-REX (Sustainable sewage sludge management fostering phosphorus recovery and energy efficiency) era di valutare tecnologie per il recupero e il riciclaggio del fosforo su larga scala. Il progetto si è basato sui risultati di precedenti progetti di ricerca europei e ha effettuato la prima valutazione olistica su scala reale delle tecniche di recupero del fosforo utilizzando i fanghi municipali. Questo è stato confrontato con il riciclaggio del fosforo tramite applicazione sul terreno dei fanghi di depurazione. I partner del progetto hanno anche sviluppato strategie per il recupero del fosforo su larga scala e la diffusione sul mercato. L’obiettivo era di incrementare di fino all’80 % il riciclaggio del fosforo dalle acque reflue municipali in Europa. Il P-REX eMarket è collegato al sito web della piattaforma europea per il fosforo sostenibile ESPP. L’eMarket funge da mercato online non commerciale per i nutrienti recuperati (sia materie prime che prodotto finale) e il fertilizzante approvato ufficialmente. Pertanto serve come strumento di condivisione che può colmare il divario tra la fornitura (recupero) e domanda (riciclaggio). I partner del progetto hanno anche creato un breve filmato per sensibilizzare il pubblico su questa questione. Inoltre, hanno studiato il potenziale di mercato e hanno condotto un sondaggio, compreso il quadro legislativo in paesi selezionati e nell’UE. I risultati sono stati utilizzati per mostrare ai responsabili delle politiche e agli utenti finali le opzioni di recupero più idonee rispetto alle condizioni locali, il tutto illustrato tramite casi di studio selezionati.

Parole chiave

Fosforo, acque reflue, P-REEX, eMarket, piattaforma europea per il fosforo sostenibile

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione