CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Financial Transparency Platform for the Public Sector

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 645833

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Maggio 2015

  • Data di completamento

    31 Ottobre 2017

Finanziato da:

H2020-EU.3.6.

  • Bilancio complessivo:

    € 3 056 208,50

  • Contributo UE

    € 2 981 000

Coordinato da:

FRAUNHOFER GESELLSCHAFT ZUR FOERDERUNG DER ANGEWANDTEN FORSCHUNG E.V.

Italiano IT

Nuova piattaforma online per rendere più trasparenti i bilanci pubblici

Apertura e trasparenza possono fare da disincentivo alla corruzione. Amministrazioni pubbliche, addetti al wrangling dei dati, giornalisti e persino cittadini possono accedere a una completa piattaforma online per analizzare e intervenire nei bilanci pubblici.

ECONOMIA DIGITALE

SOCIETÀ

© Atstock Productions, Shutterstock

Quando i dati dei bilanci sono troppo complicati da decifrare per i cittadini e per i responsabili delle politiche, diventa per essi impossibile formulare delle opinioni valide e adottare, se lo vogliono, una posizione contraria alla politica di governo. Per evitare questa situazione, gli insiemi di dati fiscali dovrebbero essere semplici, facili da comprendere e, soprattutto, accessibili. Il progetto OpenBudgets.eu noto come OBEU, ha sviluppato una struttura software libera da licenza e un software come servizio (SAAS, software-as-a-service) per sostenere la trasparenza finanziaria e accrescere la responsabilità nell’ambito del settore pubblico a tutti i livelli, fino al livello europeo. «Questo richiede un approccio olistico che unisce materiali didattici, visualizzazioni e formatori», spiega il dott. Fabrizio Orlandi, coordinatore del progetto. Una serie di strumenti per visualizzare, analizzare, intrattenere e imparare OBEU ha creato una piattaforma con una serie completa formata da 13 strumenti e 3 casi d’uso. Dopo aver caricato un insieme di dati fiscali, lo strumento di visualizzazione consente di condividerlo con un determinato elettorato. Ad accompagnare questo, ci sono strumenti per mostrare le prestazioni della città o del comune e uno strumento che aiuta gli elettori a diventare responsabili delle politiche nel processo di elaborazione del bilancio. «L’interfaccia di coinvolgimento del cittadino permette agli utilizzatori di interagire fornendo commenti riguardo ai dati offerti, suggerendo delle differenti priorità per l'elaborazione del bilancio o discutendo una particolare transazione,» spiega il dott. Orlandi. Attraverso l’aggregazione delle banche dati esistenti, una libreria per l’estrazione dei dati facilita la scoperta di quegli importantissimi nuovi schemi e tendenze che potrebbero consentire di prevedere delle misure di bilancio. Inoltre, gli utilizzatori possono anche creare delle linee dirette personalizzate per individuare, elaborare e trasformare in una varietà di formati dati provenienti da praticamente qualsiasi fonte. I casi d’uso su larga scala includono storie, strumenti, valutazioni, studi ed esercitazioni. I giochi all’interno delle storie includono un «Leggi ricette per la cottura dei bilanci». Quaranta ricette che includono il biglietto da visita falso, i fondi segreti e la buona vecchia tangente. Ingegnose e divertenti, ogni storia descrive come può essere realizzata una truffa, indizi a cui fare attenzione ed esempi dalla vita reale. Prove dettagliate in tutta Europa portano a città cliente Test effettuati utilizzando la serie di strumenti e le soluzioni di OBEU a Bonn, Parigi e Salonicco hanno portato a dettagliate relazioni valutative e attuazioni in tutta Europa. Tutte e tre le città hanno intenzione di applicare ulteriormente gli strumenti di OBEU nei loro contesti. Singoli partner hanno già presentato gli strumenti nelle prime città cliente. I partner del progetto hanno già messo in campo le differenti serie di strumenti e soluzioni di OBEU all’interno delle loro competenze e posizioni geografiche. «A questo fine, i partner di OBEU istituiranno un gruppo comunitario che non è giuridicamente vincolante, ma che sosterrà, promuoverà e disseminerà i risultati del progetto e innovative proposte di valore.» Un grande sostegno per la pubblica amministrazione Dirigenti e responsabili delle politiche saranno in grado di schierare e utilizzare facilmente applicazioni per la trasparenza finanziaria, poco costose e su misura, in base alle loro esigenze. OBEU si prepara ad avere un grande impatto sul lavoro al momento effettuato dalle amministrazioni pubbliche, e sulle rispettive percezioni pubbliche, rendendo fattibili l’archiviazione e la gestione di grandi quantità di dati su bilancio/spesa. In parallelo, questo può essere fatto pur conservando la capacità di lavorare con insiemi di dati sulla trasparenza finanziaria multipli, distribuiti ed eterogenei e di estrarre nuove conoscenze utilizzabili da grandi quantità di dati finanziari. Secondo il progetto, questo porterà alla creazione di un ecosistema formato da applicazioni e servizi basati su dati finanziari connessi alle amministrazioni pubbliche. Riassumendo gli effetti positivi complessivi del progetto OBEU, il dott. Orlandi segnala: «Questa è la prima volta in cui una piattaforma completa e libera sia stata sviluppata per occuparsi dell’intero ciclo di vita del bilancio. OBEU ha un impatto su una vasta gamma di soggetti interessati spronando le amministrazioni pubbliche a pubblicare i loro dati, e consente a cittadini e organizzazioni di collaborare nel far sorgere un’amministrazione più trasparente.»

Parole chiave

OpenBudgets.eu, OBEU, bilancio, piattaforma, amministrazione, serie di strumenti

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 645833

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Maggio 2015

  • Data di completamento

    31 Ottobre 2017

Finanziato da:

H2020-EU.3.6.

  • Bilancio complessivo:

    € 3 056 208,50

  • Contributo UE

    € 2 981 000

Coordinato da:

FRAUNHOFER GESELLSCHAFT ZUR FOERDERUNG DER ANGEWANDTEN FORSCHUNG E.V.

Questo progetto è apparso in…