Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Progetto europeo CLEVER: l'attrazione principale del salone europeo della ricerca

Alla luce della domanda crescente di mobilità nei centri urbani, che sta generando ancor più frustrazione, inquinamento e rumore causati dal traffico, una piccolissima minivettura a tre ruote alimentata a gas naturale potrebbe rappresentare una via d'uscita da un ingorgo ormai...

Alla luce della domanda crescente di mobilità nei centri urbani, che sta generando ancor più frustrazione, inquinamento e rumore causati dal traffico, una piccolissima minivettura a tre ruote alimentata a gas naturale potrebbe rappresentare una via d'uscita da un ingorgo ormai divenuto all'ordine del giorno. L'auto è stata presentata in occasione del Salone europeo della ricerca e dell'innovazione tenutosi a Parigi dal 7 al 9 giugno. L'auto CLEVER (Compact Low Emission Vehicle for Urban Transport, ossia Veicolo compatto a basse emissioni per il trasporto urbano) è un microveicolo inclinabile a tre ruote e due posti che misura soltanto un metro di larghezza e raggiunge una velocità massima di 100 km/h. La vettura, frutto di un progetto di ricerca finanziato dall'UE del valore di 2,2 Mio EUR, si propone di rimpiazzare la Smart grazie alle sue caratteristiche di auto alla moda e più ecologica per girare in città. Il motore, alimentato a gas naturale compresso (CNG), è stato progettato e costruito dal French Petrol Institute (IFP), uno dei partner del progetto. «Il veicolo CLEVER rappresenta un enorme passo avanti nello sviluppo dei veicoli, in quanto il suo motore monocilindro dedicato di 213 CC, 15 cavalli e a gas naturale (CNG), consuma circa 1,51 litri ogni 100 chilometri, vale a dire un quinto della maggior parte delle auto», ha spiegato al Notiziario CORDIS il coordinatore del progetto, Richard Tilgone dell'IFP. «La nostra speranza è che, essendo meno costosa, più silenziosa e meno inquinante delle auto alimentate a combustibili fossili, diventi la vettura più diffusa tra gli ambientalisti, oltre che tra il pubblico», ha aggiunto. L'auto CLEVER ha un'accelerazione da 0 a 60 km/h in meno di sette secondi e produce meno di 60g/km di CO2, un dato ampiamente in linea con gli obiettivi comunitari a lungo termine nel campo delle emissioni. Il veicolo è inoltre dotato di due cilindri a gas progettati ad hoc che possono essere estratti e riempiti esternamente, in quanto per il momento in Europa le stazioni di rifornimento di CNG scarseggiano. Un'altra innovazione del progetto è il meccanismo di inclinazione del veicolo. Poiché la carreggiata del CLEVER è molto ridotta, è stato messo a punto un telaio inclinabile che in velocità mantiene la stabilità in curva. è stato pertanto sviluppato un sistema idraulico ingegnoso che inclina l'auto verso il centro della curva e segue le indicazioni del guidatore e del veicolo stesso. La peculiarità del comportamento in curva ha richiesto la messa a punto di pneumatici nuovi, con caratteristiche specifiche di manutenzione, lunga durata e una scolpitura del battistrada speciale antipioggia. Infine, il veicolo è provvisto di un airbag a due camere dalla parte del conducente e di un sistema di trasmissione speciale, mentre il telaio space frame completamente rivestito in alluminio protegge i passeggeri dalle intemperie e fornisce una cabina sufficientemente solida da sostenere condizioni normali di sinistro. L'auto ha ottenuto un punteggio a tre stelle nello EuroNCAP, il European New Car Assessment Programme (Programma europeo di valutazione delle nuove auto). La minivettura ha riscosso molto successo presso i visitatori del salone, ma i partner del progetto hanno dovuto ricordare loro che passerà almeno qualche anno prima che l'auto venga immessa in commercio.

Paesi

Francia