Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Presentazione di GEOTHERMICA, un’iniziativa ombrello volta ad aiutare a concentrare e indirizzare le risorse per l’adozione e la commercializzazione di tecnologie geotermiche innovative

L’Europa intende aumentare la quota di energia rinnovabile per il riscaldamento e il raffreddamento diretti, i processi industriali, la produzione di energia e lo stoccaggio dell’energia. L’energia geotermica oggi è utilizzata soltanto in alcune nicchie di mercato e in alcune regioni, ma ha il potenziale per essere impiegata molto più ampiamente. Il progetto GEOTHERMICA, finanziato dall’UE, promette di svolgere un ruolo importante nel rendere tutto ciò una realtà.

Energia

L’ambizioso obiettivo di GEOTHERMICA è quello di combinare le risorse finanziarie e il know-how di 16 titolari e gestori di programmi di ricerca e innovazione in energia geotermica di 13 paesi e di avviare azioni comuni che dimostrino e convalidino nuovi concetti di utilizzo dell’energia geotermica all’interno del sistema energetico, ulteriormente sviluppabili in vista di una commercializzazione su vasta scala. In particolare, l’iniziativa mira all’utilizzo diretto e alla generazione di energia da risorse geotermiche in maniera ottimizzata, comprendendo sistemi integrati e combinati (ad esempio pompe di calore e utilizzo del sottosuolo come sito di stoccaggio dell’energia per il riscaldamento e il raffreddamento). Attualmente, il progetto GEOTHERMICA si è mosso per passare alla fase successiva: unire le forze a livello europeo e realizzare sviluppi significativi su larga scala attraverso una piattaforma di progetti europei di ricerca e sviluppo (R&S) finanziati congiuntamente. Per un primo invito al progetto, sono stati messi a disposizione 30 milioni di euro per un numero limitato di importanti progetti dimostrativi, con una forte partecipazione del settore. Nel complesso, l’approccio europeo riunisce tentativi di finanziamento nazionali e offre l’opportunità di unire le conoscenze geotermiche di tutti i paesi partecipanti. Il secondo invito di GEOTHERMICA è stato lanciato alla fine del 2019 con uno stanziamento di bilancio indicativo di circa 20 milioni di euro. Il programma Orizzonte 2020 contribuisce direttamente a GEOTHERMICA con quasi 8 milioni di euro, mentre il resto del bilancio proviene dagli Stati membri dell’UE. La conclusione del progetto è prevista per dicembre 2021. Per ulteriori informazioni, visitare il sito web dedicato di GEOTHERMICA.

Paesi

Islanda