Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

TENDENZE SCIENTIFICHE: Dalle mummie parlanti ai computer che leggono la mente, l’anno appena trascorso nelle notizie scientifiche di CORDIS

Il panorama scientifico è stato dominato dalla Covid-19, tuttavia non sono mancati primati mondiali e scoperte stupefacenti in prima pagina.

Ricerca di base

Lo spazio è sempre tra i temi preferiti, e il 2020 non ha fatto eccezione. Arrokoth, un oggetto simile a un pupazzo di neve rosso a oltre 6,6 miliardi di chilometri dalla Terra, ha fornito indizi su come si formano i pianeti. Gli scienziati hanno scoperto la più grande esplosione nella storia dell’universo dopo il Big Bang. Forse non siamo soli. Nella nostra galassia potrebbero esserci ben 6 miliardi di pianeti simili alla Terra.

Sole, dinosauri, donne guerriere, mummie, Stonehenge, computer

Non ci siamo mai avvicinati così tanto al Sole. Un nuovo e potente telescopio ha svelato immagini della superficie solare con una risoluzione mai raggiunta prima. Inoltre, una missione congiunta UE-USA ha inviato immagini e video da una distanza ravvicinata come mai prima d’ora. Diverse teorie di lunga data sono state ribaltate. È stato un asteroide, non i vulcani, a provocare l’estinzione dei dinosauri. Il posto delle donne non è sempre stato il focolare: alcune scoperte hanno confermato l’esistenza di antiche cacciatrici donne. Ecco come parla una mummia. Un team di scienziati ha ricostruito la voce di una mummia egiziana di 3 000 anni fa. Stonehenge è uno dei monumenti più famosi e misteriosi al mondo. Un gruppo di ricercatori ha risolto il mistero più grande risalendo all’origine degli enormi blocchi di arenaria. Tra le tante cose che un computer può fare...c’è anche leggere la mente? Una nuova interfaccia dei computer monitora i segnali del cervello per produrre immagini dei pensieri.

Superconduttori, proteine, cose realizzate dall’uomo

Dopo oltre un secolo, l’attesa è finita. Il primo superconduttore che funziona a temperatura ambiente è ora una realtà. Un altro grande quesito ha trovato risposta. L’intelligenza artificiale ha contribuito a risolvere un mistero della biologia durato 50 anni sulla struttura e sul comportamento delle proteine. Mentre diamo il benvenuto al 2021, per la prima volta gli oggetti di fabbricazione umana peseranno più di tutti gli esseri viventi sulla Terra. Congratulazioni al nostro pianeta, che ora ospita più materiali prodotti dall’umanità che forme di vita!

Parole chiave

scienza, spazio, mummia, computer, Sole, dinosauro, Stonehenge, asteroide, superconduttore, proteina