Skip to main content

FuturePulse: Multimodal Predictive Analytics and Recommendation Services for the Music Industry

Article Category

Article available in the folowing languages:

Una rivoluzionaria piattaforma di analisi predittiva pone l’accento sull’andamento del settore musicale

L’interpretazione di corpose quantità di dati di utilizzo della musica, da mero resoconto caotico si sta trasformando in una stimolante «rivelazione» delle prossime tendenze, valorizzando nel contempo l’impatto dell’utente e i profitti del settore.

Tecnologie industriali

Appena due decenni fa, la discografia traeva quasi interamente i suoi profitti da supporti fisici quali LP e CD. Il balzo nel 2020 e nella musica in streaming ha costituito la fetta di gran lunga più sostanziosa della torta, attestando una crescita enorme negli ultimi anni, nonché superando e surclassando il download e le altre modalità digitali. Oltre 60 000 brani vengono caricati ogni giorno su Spotify, ovvero quasi uno al secondo. I supporti fisici generano meno di un terzo dei profitti ricavati dallo streaming. Inoltre, una minima parte proviene dai diritti di esecuzione per eventi dal vivo e l’utilizzo in film e videogiochi. Per affrontare il panorama caotico dei modi in cui la musica viene prodotta, distribuita e utilizzata, il progetto FuturePulse, finanziato dall’UE, ha fornito analisi predittive multimodali e servizi di segnalazione avanzati. Tali soluzioni sono state sviluppate a stretto contatto con importanti operatori discografici, al fine di sfruttare al meglio l’impatto e la redditività del settore.

Una geniale rapsodia di contabilità musicale

Il progetto FuturePulse si è concentrato su tre aree chiave: le case discografiche, la musica dal vivo e quella di sottofondo. Questo software come servizio riunisce e indicizza i dati di utilizzo della musica ricavati da una moltitudine di fonti, tra cui i fornitori di servizi digitali, quali i sistemi di vendita online e i servizi di streaming, nonché le classifiche musicali, le radio, le TV, i locali di musica dal vivo e l’attività dei social media. Gli strumenti di estrazione automatica all’avanguardia per l’analisi audio forniscono audiodescrittori della musica, inclusi lo stile e il genere. Gli indici di popolarità vengono elaborati per brano, artista e genere, in base alla rispettiva attività nei vari servizi, mentre gli algoritmi anticipano e prevedono le tendenze future. L’interfaccia utente estremamente intuitiva e attraente di FuturePulse, basata sul web, lo rende uno strumento completamente accessibile ai professionisti del settore musicale.

Previsioni pionieristiche basate sui dati individuano gli streaming con maggior profitto

I vantaggi per i tre casi d’uso sono moltissimi: ad esempio, le case discografiche possono valutare facilmente le performance precedenti dei loro artisti attuali e prevederne il potenziale. La valutazione può supportare la pianificazione degli eventi, con uno stanziamento più efficace delle risorse di marketing e la scoperta di nuovi talenti non legati da contratto. Promotori di concerti, organizzatori di festival e manager degli artisti, che di solito prendono decisioni basandosi sull’istinto, potranno oggi disporre di informazioni basate sui dati. Ad esempio, FuturePulse è in grado di fornire una visione scientifica sulle tendenze locali nell’ambito dei gusti musicali. Un indice di popolarità specificamente progettato per il caso d’uso della musica dal vivo può contribuire all’individuazione degli artisti e delle sedi più rilevanti a livello cittadino, basandosi sugli spettacoli precedenti. Le piattaforme di musica di sottofondo acquisiranno strumenti avanzati per automatizzare la gestione delle playlist al fine di migliorare i propri servizi rivolti a canali di vendita e locali pubblici. Secondo Gonçal Calvo, responsabile dell’innovazione presso BMAT Music Innovators, «la maggior parte degli operatori discografici dipende dalle previsioni, ad esempio per sapere se un brano o un artista diventerà famoso o se un festival o un concerto venderà abbastanza biglietti. L’analisi predittiva sta compiendo i primi passi nel settore musicale e il potenziale è elevato». Il settore musicale è in cerca di risposte e non semplicemente di maggiori quantità di dati: comprendere il contesto è importante quanto gli strumenti offerti dalla piattaforma. FuturePulse rappresenta una struttura flessibile e personalizzabile in base alle diverse esigenze. I suoi algoritmi predittivi sono utilizzabili ben al di là del settore musicale. Ponendo l’accento sull’andamento delle moderne analisi dei dati, il futuro di FuturePulse non potrebbe essere più luminoso.

Parole chiave

FuturePulse, settore musicale, analisi predittiva, streaming, musicale, indice di popolarità, case discografiche, previsione, software come servizio

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione