Skip to main content

Novel Device for Improving Ostomy Skin Condition

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un nuovo dispositivo apporta benefici ai pazienti affetti da tumore colorettale

È stato introdotto con successo sul mercato un anello innovativo per stomia che potrebbe migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da tumore colorettale, nonché contribuire a ridurre i costi sanitari.

Salute

A seguito di un tumore o della malattia infiammatoria intestinale, spesso è necessario reindirizzare gli escreti intestinali verso l’addome tramite la creazione di una stomia. Si tratta di un intervento chirurgico allo scopo di creare una nuova apertura per gli escreti, i quali vengono raccolti esternamente in una sacca per stomia fissata alla cute. «Tali escreti possono essere abbastanza corrosivi e liquidi», osserva Kevin Kelleher, amministratore delegato dell’azienda irlandese Ostoform. «Quando fluiscono dallo stoma alla sacca, possono fuoriuscire sulla cute, causando complicazioni.» Circa il 40 % dei pazienti con stomia riferisce problemi cutanei. «Riuscite a immaginare di far aderire una sacca per stomia a una cute lesa e danneggiata? È doloroso», continua Kelleher. «Se la sede di applicazione della sacca è danneggiata, anche la garanzia di adesione è compromessa. Ciò significa che la sacca potrebbe cadere, umiliando il paziente: questo problema può avere gravi ripercussioni sulla qualità della sua vita.»

Migliorare la cura del paziente

Il progetto OSTOFORM, finanziato dall’UE, ha cercato di affrontare questo problema sviluppando e immettendo sul mercato un nuovo anello per sacca da stomia. Tale anello guida il flusso degli escreti nella sacca allontanandolo dalla cute del paziente, mantenendo la cute integra e migliorando la qualità della vita del paziente. «Abbiamo iniziato con un elemento progettuale orientato all’utente», afferma Kelleher. «Ciò ha comportato lo sviluppo di un dispositivo facile da indossare e compatibile con tutte le sacche per stomia. Inoltre, abbiamo condotto uno studio su pazienti che ha contribuito a dimostrare i vantaggi del nostro dispositivo.» L’anello Ostoform si avvale di una combinazione unica e brevettata di materiali assorbenti e non assorbenti che impedisce agli escreti acidi di entrare in contatto con la cute del paziente. Uno studio di sei settimane che ha coinvolto 12 pazienti ha dimostrato una riduzione del 45 % delle complicanze cutanee. Tra i benefici per il paziente figurano una cute più sana, una migliore fruibilità, maggiore fiducia e una migliore qualità della vita. Il dispositivo può anche ridurre i costi per i sistemi sanitari, contenendo il numero di visite presso il personale infermieristico esperto in stomia e diminuendo la frequenza con cui i pazienti devono cambiare la propria sacca per stomia. Il team del progetto ha inoltre garantito che il dispositivo potrebbe essere fabbricato facilmente per raggiungere la competitività sul piano dei costi. Entro la fine del progetto, era stato sviluppato un metodo di produzione su ampia scala. «Abbiamo recentemente pubblicato uno studio clinico in una rivista di stomia di alto livello sottoposta a revisione paritaria, dimostrando i benefici del nostro dispositivo», aggiunge Kelleher. «Con una linea di produzione affermata, nonché la marcatura CE e l’iscrizione presso l’FDA assicurate, ora possiamo iniziare a commercializzare l’anello Ostoform.»

Portare le innovazioni sul mercato

La commercializzazione del dispositivo è condotta tramite Ostoform, un’azienda spin-off di dispositivi medici dell’Università di Limerick, in Irlanda. Kelleher è certo che l’azienda possa diventare un leader globale nel campo della salute della cute peristomale: secondo le sue stime, circa un milione di pazienti nell’UE e negli Stati Uniti potrebbe potenzialmente trarre vantaggio dall’anello Ostoform. «Abbiamo passato gli ultimi mesi in fase di lancio di una prova pilota nei Paesi Bassi e negli Stati Uniti», spiega Kelleher. «Il riscontro è stato molto favorevole e abbiamo iniziato a organizzare partenariati commerciali per offrire il nostro prodotto alle persone che ne hanno più bisogno.» Ora che il prodotto è sul mercato, Kelleher spera che questa sia la prima di una lunga serie di innovazioni entusiasmanti per la cura del paziente. «Abbiamo intenzione di continuare a costruire il nostro canale e ad accrescere l’attività, con lo scopo di diventare un leader mondiale nell’ambito della salute della cute peristomale», dichiara Kelleher.

Parole chiave

OSTOFORM, intestino, tumore, stomia, salute, cute, paziente, assistenza sanitaria

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione