Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Una porta verso il futuro della produzione di energia nell’UE

L’UE ha ambizioni di diventare climaticamente neutra entro il 2050, un obiettivo che richiederà un drastico spostamento verso fonti di energia rinnovabili e pulite, nonché drastici adattamenti economici e sociali. Il progetto Open ENTRANCE, finanziato dall’UE, sta sviluppando una piattaforma open source per valutare percorsi di transizione a basse emissioni di carbonio.

Energia

Al fine di raggiungere i propri obiettivi climatici, l’UE fa affidamento su modelli energetici accurati in grado di rivelare i percorsi più efficaci per la decarbonizzazione. Il progetto Open ENTRANCE (Open ENergy TRansition ANalyses for a low-carbon Economy) sta accelerando questi sforzi con un servizio trasparente e integrato per la valutazione di percorsi di transizione a basse emissioni di carbonio, sviluppato da un consorzio di 14 partner nella modellizzazione energetica. Coordinato dall’istituto norvegese Sintef Energi, il progetto quadriennale si propone di fornire una piattaforma che integri modelli macroeconomici e di sistemi energetici, oltre a fornire dati economici e comportamentali umani rilevanti per la transizione energetica. Open ENTRANCE si basa sulla capacità dei framework di transizione del carbonio esistenti migliorando la qualità complessiva dei modelli all’interno della piattaforma e integrandoli in modo che si migliorino a vicenda, offrano analisi più rapide e sensibili, integrino set di dati sul comportamento umano su larga scala e combinino approcci dal basso verso l’alto e dall’alto verso il basso dettagliati. Il progetto ha sviluppato quattro scenari per futuri energetici a basse emissioni di carbonio a livello paneuropeo e nazionale, coprendo successivi incrementi della temperatura globale di 1,5 °C e 2,0 °C. Questi scenari quantitativi sono stati creati utilizzando un’estensione su misura del modello di sistema energetico GENEeSYS-MOD e convalidati rispetto a percorsi comparabili del modello di valutazione integrata MESSAGix-GLOBIOM utilizzato dall’IPCC. Open ENTRANCE ha anche sviluppato casi di studio approfonditi su argomenti selezionati quali l’impatto della flessibilità energetica nelle famiglie sulle esigenze di investimento a livello europeo e l’impatto dell’uso ottimale dell’energia tra le comunità di attori sul profilo di carico complessivo. Il progetto ha inoltre avviato analisi macroeconomiche per fornire nuove conoscenze sulle conseguenze economiche della transizione verso una società a basse emissioni di carbonio. Offrendo questa ricerca in un sistema open source garantito per rimanere disponibile nei prossimi 10 anni, il team del progetto spera che la piattaforma verrà riutilizzata e ulteriormente sviluppata dalla comunità scientifica e che i set di dati raccolti vengano sfruttati in altre ricerche sulla transizione del carbonio. Concludendosi nel 2023, il lavoro aiuterà le parti interessate a determinare le conseguenze macroeconomiche della transizione energetica, semplificherà il dialogo tra ricercatori, responsabili delle politiche e industria e, infine, identificherà i modi migliori per passare a un’economia a basse emissioni di carbonio.

Parole chiave

Open ENTRANCE, energia, transizione, carbonio, clima, globale, economico, piattaforma, open-source