Skip to main content

ATMOSPHERIC IMPACT CALCULATOR ENGINE FOR AIR TRAFFIC MANAGEMENT (ICE4ATM)

Article Category

Article available in the folowing languages:

Calcolo ad alte prestazioni e software basato sull’IA alla base del nuovo sistema di allerta precoce per i cieli europei

I cieli amici non sono sempre così amici, un fatto evidente quando si verifica un’improvvisa eruzione di cenere da un vulcano o nel caso in cui una tempesta di sabbia viene trasportata per chilometri nell’atmosfera. Una ricerca finanziata dall’UE ha realizzato uno strumento completo di previsione degli impatti quasi in tempo reale volto a consentire un processo decisionale più rapido e una maggiore efficacia nei risultati.

Trasporti e Mobilità

Il pennacchio di cenere originato dall’eruzione del vulcano Eyjafjallajökull in Islanda, avvenuta nell’aprile del 2010, ha portato alla progressiva chiusura di gran parte dello spazio aereo europeo per un periodo di sette giorni. Oltre 100 000 voli sono stati cancellati e quasi un terzo della capacità di passeggeri mondiale programmata è stata costretta a terra nei due giorni caratterizzati dal massimo impatto, provocando una perturbazione che ha colpito circa 10 milioni di passeggeri ed è costata al settore tra gli 1,5 e i 2,5 miliardi di EUR. Per mitigare gli effetti dei futuri eventi atmosferici avversi su passeggeri, aeroporti, compagnie aeree e aeroplani, il progetto ICE4ATM, finanziato dall’UE, ha realizzato un omonimo software di calcolo ad alte prestazioni d’avanguardia. Il software, supportato dall’IA e da analisi di dati allo stato dell’arte, può essere utilizzato per prevedere gli impatti e a sostegno di un processo decisionale efficace.

Il meglio continua a migliorare

Il progetto ha avviato i propri lavori concentrandosi su una simulazione della dispersione di cenere e sul relativo impatto esercitato sulle traiettorie di volo. A tal fine, ICE4ATM monitora fonti quali i centri di consulenza sulla cenere vulcanica e gli osservatori di eventi attivi 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana. La valutazione d’impatto impiega modelli di dispersione atmosferica esterni e su misura, parametri per le configurazioni dei piani di volo, specifiche dei velivoli e previsioni delle condizioni meteorologiche per effettuare una modellizzazione dell’evoluzione e dell’impatto dell’evento interessato. Il software è stato integrato in una soluzione di software come servizio, Mitiga VIEWS, e fornisce soluzioni quali posticipazione, deviazione o cancellazione dei voli che non sono ancora decollati. Secondo il coordinatore tecnico del progetto Mauricio Hanzich, responsabile della tecnologia presso Mitiga Solutions, il progetto ICE4ATM è stato fondamentale per l’azienda, in quanto le ha consentito di migliorare e ampliare i propri servizi nonostante le sfide legate al mercato di gestione del traffico aereo determinate dalla COVID-19. «ICE4ATM e il suo programma per i primi utenti hanno messo in evidenza la necessità di disporre di servizi VIEWS a terra, destinati agli aeroporti, che siano complementari a quelli riservati agli aeromobili in volo. Il nostro servizio commerciale VIEWS è a disposizione degli utenti da due anni», spiega Hanzich. Il servizio di Mitiga Edose affronta il problema dell’esposizione dei motori aeronautici a cenere, polvere minerale, acqua marina, anidride solforosa e ioni di solfato traducendola in ingestione da parte del motore sulla base di tipologia del motore stesso, condizioni meteorologiche e fase di volo. «Mitiga sta aggiornando questo servizio, che rappresenta uno dei risultati commerciali più promettenti del progetto», aggiunge Hanzich. Edose andrà a sostegno delle negoziazioni contrattuali a lungo termine per la manutenzione, la riparazione e il funzionamento, nonché per il leasing dei motori, e consentirà inoltre un’appropriata manutenzione programmata, riducendo la durata dei tempi di fermo e i costi a essi associati. Mitiga ha trasferito i propri servizi sul cloud e, grazie ai finanziamenti di ICE4ATM, ha raggiunto una disponibilità di 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 superiore al 99,9 %. Il coronamento del successo è stata la «recente selezione di VIEWS quale soluzione sostitutiva a uno strumento creato da Eurocontrol (ovvero l’organizzazione europea responsabile per la sicurezza della navigazione aerea) in seguito all’eruzione del vulcano Eyjafjallajökull. Ciò significa che Mitiga sarà il fornitore del nuovo sistema di allerta precoce per tutto il cielo europeo», aggiunge Hanzich.

Uno sguardo rivolto al futuro e all’ecologia dell’aviazione

Mitiga sta adattando la propria suite di prodotti per contribuire a ridurre al minimo l’impronta di carbonio associata all’industria aerospaziale. Il software è qualificato in modo unico grazie alle proprie capacità di previsione e modellizzazione per quanto riguarda le minacce atmosferiche, al suo sistema di gestione e pianificazione dei voli e alle funzionalità di mappatura di cui è dotato. I risultati di ICE4ATM sono divenuti più rilevanti che mai per la competitività del settore. Gli innovativi servizi olistici eserciteranno un impatto di vasta portata sul recupero post-COVID dell’Europa e non solo.

Parole chiave

ICE4ATM, cenere, aeromobile, atmosferico, aeroporti, voli, IA, sistema d’allerta precoce, calcolo ad alte prestazioni, software come servizio

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione