Skip to main content

SENSors and Intelligence in BuLt Environment

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un meccanismo di supporto alle decisioni integrato per migliorare la sostenibilità degli edifici intelligenti

Un progetto finanziato dall’UE ha incorporato il rilevamento intelligente, le comunicazioni efficienti dal punto di vista energetico e l’elaborazione dei dati basata sull’IA a favore di città del futuro ecologiche ed efficienti.

Energia

In che modo può la combinazione tra modello di sensore, Internet delle cose (IoT) (acquisizione, comunicazioni ed elaborazione dei segnali) e intelligenza artificiale (IA) consentire all’ambiente edificato nelle città intelligenti di raggiungere i traguardi di efficienza energetica, benessere e sostenibilità, senza pregiudicare il comfort percepito e avvertito dagli occupanti? Il progetto SENSIBLE, grazie al sostegno del programma di azioni Marie Skłodowska-Curie e alla collaborazione con otto paesi e 12 partner accademici e industriali del consorzio ha cercato di rispondere a questa domanda. Il progetto ha sviluppato una serie di soluzioni tecnologiche innovative basate appunto su rilevamento avanzato, IoT e IA. SENSIBLE ha creato modelli inediti di sensori fotonici integrati che utilizzano la polarizzazione e la scissione del fascio nanofotonico indipendente dalla lunghezza d’onda, attenuando i difetti e i costi di fabbricazione. Il progetto ha dimostrato la gestione intelligente dei dati per edifici ecologici e sostenibili tramite soluzioni scalabili e affidabili di disaggregazione dei carichi basate sull’apprendimento automatico, ricorrendo unicamente a misurazioni effettuate da contatori intelligenti e alla capacità di visualizzare le spiegazioni per le decisioni basate sull’IA. Inoltre, ha redatto linee guida finalizzate all’affermarsi di un’IA responsabile, trasparente e affidabile, rivolte in particolare a sviluppatori di sistemi e scienziati.

L’energia intelligente come risposta ai vari problemi ambientali

È possibile avvalersi delle attività incentrate sull’energia intelligente svolte da SENSIBLE, specialmente quelle relative alle tecnologie di disaggregazione dei carichi, per migliorare l’efficienza energetica e incentivare comportamenti all’insegna della sostenibilità. Tale proposito è realizzabile fornendo informazioni sul consumo energetico dei singoli apparecchi presenti in una casa o in un edificio, sfruttando l’impiego di contatori intelligenti a livello mondiale. «Alla luce della crisi energetica in atto e delle richieste di risparmio energetico, un approccio ispirato all’innovazione olistica che mette in risalto il consumo energetico degli apparecchi e tiene conto del comfort e del benessere attraverso poltrone e dispositivi di illuminazione intelligenti può portare a una gestione energetica più efficiente e a una migliore qualità della vita», spiega Vladimir Stankovic. Inoltre, è possibile adottare la soluzione per favorire lo spostamento dei carichi, l’automazione degli apparecchi, la sicurezza domestica e il monitoraggio di persone anziane e pazienti tramite l’individuazione dello stato degli apparecchi e il rilevamento di qualunque scostamento dalla consueta routine quotidiana. La soluzione è stata concessa in licenza a una società di servizi energetici e utilizzata inoltre in numerosi progetti industriali successivi. SENSIBLE ha già iniziato a sortire un impatto nella lotta ai cambiamenti climatici e ai problemi ambientali. È possibile usufruire delle applicazioni IoT a banda stretta e dei dispositivi connessi ai droni in aree naturali o urbane per sostituire infrastrutture pesanti nell’ambito della gestione dell’ambiente o delle catastrofi o nel settore dello sport. SENSIBLE ha ampliato il campo di applicazione dei suoi risultati allo scopo di intervenire sulla sostenibilità nell’agricoltura intelligente tramite la quantificazione del consumo energetico dei macchinari per offrire una misura basata sui dati per il supporto alle decisioni e la pianificazione nel settore agricolo. I suoi modelli di fotonica integrata a banda ultralarga e a basse perdite possono essere combinati sinergicamente con la capacità di integrazione e il basso consumo energetico della piattaforma fotonica di silicio per affrontare le sfide principali della società: trasporti intelligenti, ecologici e integrati ed energia sicura, pulita ed efficiente. Oltre a ciò, è possibile integrare microspettrometri in miniatura ad alta risoluzione in droni, stazioni fisse o dispositivi portatili al fine di monitorare la produzione, la distribuzione e i residui di energia.

Un progetto incisivo a favore della sostenibilità nell’ambiente edificato europeo

SENSIBLE ha contribuito al rafforzamento delle capacità nel settore dell’IA in Serbia, in concomitanza con la fondazione nel 2021 dell’Istituto per la ricerca e lo sviluppo dell’intelligenza artificiale in Serbia da parte del governo locale. I beneficiari in Serbia e Spagna si sono assicurati ulteriori sovvenzioni di ricerca locali per approfondire l’attività di ricerca e rispondere alle esigenze sociali a livello nazionale. I risultati ottenuti da SENSIBLE hanno inoltre permesso al beneficiario britannico di condizionare la pratica di ricerca per una scuola di dottorato finanziata dal Consiglio di ricerca del Regno Unito, nonché la politica del governo tramite la piattaforma di apprendimento tra pari, Apolitical, condividendo buone pratiche per quanto riguarda l’elaborazione responsabile dei dati.

Parole chiave

SENSIBLE, edifici intelligenti, sensori intelligenti, sostenibilità, IoT, IA, elaborazione dei dati, ecologico, trasporti, energia, illuminazione

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione