Skip to main content

Unravelling the infectome of Candida albicans

Article Category

Article available in the folowing languages:

Progressi nel trattamento delle infezioni micotiche

I pazienti affetti da problemi del sistema immunitario sono esposti al rischio di gravi infezioni micotiche da Candida albicans. Con un progetto finanziato dall'UE sono stati esaminati i meccanismi che causano l'infezione e i metodi con cui è possibile trattarla.

Salute

L'infezione dipende da vari fattori, anche se finora i meccanismi con cui il fungo causa la malattia non sono ancora pienamente compresi; uno dei principali fattori della virulenza della Candida albicans consiste nella capacità di crescita sia nella forma di cellule di lieviti ovoidi che nella forma di lunghe strutture filamentose ramificate denominate ife. Con il progetto Cainfectome ("Unravelling the infectome of Candida albicans"), sono stati identificati nuovi meccanismi molecolari che possono potenziare la capacità dei microrganismi di produrre infezioni. La ricerca ha contemplato l'analisi di modelli di infezioni orali, epatiche ed ematiche, che hanno consentito l'identificazione degli aspetti dell'espressione genica durante l'infezione. I partner del progetto hanno selezionato una serie di 40 geni precedentemente non caratterizzati implicati nell'infezione e geni rimossi degni di interesse tramite delezione mirata; come risultato, è stata creata una serie di mutanti della delezione genica associati all'infezione. La serie di mutanti, quindi, è stata sottoposta a screening per la rivelazione della potenziale capacità di sviluppare la malattia in due modelli di infezione. I dati del progetto Cainfectome saranno utili agli scienziati per comprendere i meccanismi con cui la Candida albicans altera rapidamente la modalità di espressione dei relativi geni in risposta ai cambiamenti ambientali. L'iniziativa, quindi, consentirà agli scienziati dell'UE di fornire una risposta a questo grave problema sanitario.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione