Skip to main content

Multifrequency Tomography of the Reionization Epoch

Article Category

Article available in the folowing languages:

Ecco come si sono formate le galassie

La comprensione della teoria della formazione gerarchica delle galassie richiede simulazioni cosmologiche ad alta risoluzione e modelli analitici relativi a tale fenomeno. Nell'ambito di un'iniziativa europea sono state formulate previsioni teoriche strettamente correlate alle osservazioni riguardanti i meccanismi che conducono alla formazione delle galassie.

Energia

L'epoca della reionizzazione fa riferimento ad un periodo dell'Universo, risalente a qualche centinaia di milioni di anni fa, durante il quale il gas contenuto nell'Universo passò da uno stato quasi completamente neutro ad uno stato ionizzato. Ai fini della comprensione dei processi che hanno dato avvio a questa epoca e ne hanno regolato l'evoluzione, sono stati compiuti numerosi sforzi teorici supportati da un numero limitato di prove fondate sull'osservazione. Nel tentativo di far luce sul quadro della reionizzazione, i fautori del progetto Tomographyeor ("Multifrequency tomography of the reionization epoch"), finanziato dall'UE, si sono prefissati l'obiettivo di studiare i processi delle fusioni delle galassie che conducono ad un aumento della formazione delle stelle. Più specificamente, gli scienziati hanno rivolto la propria attenzione alla valutazione dell'emissione stellare nelle galassie con formazione stellare e alla radiazione congiunta ultravioletta (UV)-ottica di tutte le stelle prodotte nell'Universo che, nell'insieme, creano uno sfondo chiamato collettivamente "luce di fondo extragalattica" (EBL). Mediante l'utilizzo di modelli che prendono in considerazione la storia delle fusioni degli aloni, l'evoluzione della materia oscura sottostante e l'emissione stellare, gli scienziati sono stati in grado di studiare il contributo delle galassie in fusione alla EBL calcolando l'intensità e le fluttuazioni angolari medie. I ricercatori hanno inoltre tenuto conto delle storie relative alla formazione delle stelle, nonché all'estinzione delle polveri e alle capacità di fuga delle radiazioni UV. L'iniziativa Tomographyeor consisteva in una combinazione tra gli studi teorici e le simulazioni numeriche avanzate finalizzata alla creazione di nuove prospettive sul ruolo della formazione delle stelle nel processo di reionizzazione dell'Universo. I risultati dovrebbero aiutare gli astrofisici a comprendere più da vicino i meccanismi responsabili della formazione delle galassie.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione