Skip to main content

Integrated framework for a cost-effective and ease of Repair, Renovation and Re-use of machine tools within modern factory

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un quadro integrato per interventi economici e facili di Riparazione, Rinnovo e Ri-utilizzo di macchine utensili all’interno delle fabbriche moderne

Un team dell’UE sta sviluppando un quadro integrato per tutto il ciclo vitale delle macchine utensili, dal design alla fine della vita. Aiuta a prendere la decisione giusta, prevedere i tempi passivi, risparmiare tempo e costi di riparazione. Ammortizzare gli investimenti allungando la vita delle macchine. È facile con EASE-R3.

Tecnologie industriali

Le attuali procedure per la manutenzione delle macchine nelle fabbriche sono generalmente utili per quanto riguarda quantità e programmazione efficiente della manutenzione necessaria. Queste operazioni però non si occupano di questioni di efficacia in termini del ciclo vitale completo. Il progetto EASE-R3 (Integrated framework for a cost-effective and ease of repair, renovation and re-use of machine tools within modern factory), finanziato dall’UE, si occupa in particolare della selezione della migliore strategia di manutenzione, compreso lo smantellamento, secondo la riduzione al minimo del Costo del ciclo vitale (Life Cycle Cost o LCC) e la Valutazione del ciclo di vita (Life Cycle Assessment o LCA). Poi vengono studiate diverse tecnologie a sostegno di attività di manutenzione come attività basate sulla realtà aumentata, realtà virtuale e monitoraggio delle condizioni. Inoltre, le piattaforme indicano le scelte migliori tra opzioni come lo smantellamento, il restauro, la riparazione o il riutilizzo. Il consorzio composto da 14 membri intende raccomandare anche quando certe tecnologie di manutenzione sarebbero una buona opzione per manutenzioni particolari. Il progetto triennale si conclude a giugno 2016. I membri del team hanno prodotto metodologie a sostegno dell’integrazione dei costi del ciclo di vita e della valutazione del ciclo di vita in termini di affidabilità e creazione di modelli di manutenzione. Un prototipo di sistema di sostegno alle decisioni riguardo le riparazioni (RDSS) è già stato prodotto, mentre vari altri elementi rimangono in una fase iniziale di sviluppo, per esempio il sistema di sostegno alle decisioni di smantellamento (DDSS). Durante la prima fase, il progetto ha raccolto dati da usare per testare e verificare le metodologie proposte. Il gruppo ha effettuato simulazioni per il monitoraggio delle condizioni e ha preparato un prototipo che usa la realtà aumentata per applicazioni industriali. A partire dal 16° mese, è stata preparata una strategia di sfruttamento, sono state fatte attività di divulgazione ed è stato preparato materiale informativo stampato. Il contributo alle attività di standardizzazione è stato identificato come uno dei mezzi per la divulgazione dei risultati del progetto EASE-R3. Di conseguenza importanti risultati di ricerca sono stati trasferiti nella standardizzazione. Il progetto EASE-R3 produrrà un metodo per determinare la migliore manutenzione per le fabbriche e le migliori strategie e politiche di rifabbricazione per particolari obiettivi a lungo termine. I risultati dovrebbero permettere servizi migliori per i clienti e ridurre i rischi delle decisioni di gestione.

Parole chiave

Fabbrica, manutenzione della fabbrica, manutenzione, decisioni riguardanti la riparazione, ciclo vitale, affidabilità e manutenzione, realtà virtuale, rifabbricazione

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione