Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Europa e Cina uniscono le forze per migliorare la qualità dell’aria

Un’iniziativa dell’UE ha riunito scienziati cinesi ed europei per l’utilizzo comune delle osservazioni spaziali, dei dati in loco e dei modelli numerici avanzati per monitorare, analizzare e prevedere la qualità dell’aria a livello globale e regionale.

Ricerca di base
Salute

Possono essere prodotte analisi dettagliate e previsioni affidabili della qualità dell’aria in Asia, combinando osservazioni spaziali, misurazioni della superficie in loco ed emissioni superficiali delle sostanze chimiche inquinanti con complessi modelli matematici della composizione atmosferica. Questi sforzi dovrebbero aiutare i gestori dell’ambiente a intraprendere azioni tempestive e appropriate per evitare il verificarsi di incidenti acuti di inquinamento atmosferico. Grazie alla stretta collaborazione di 14 prestigiose istituzioni di ricerca cinesi ed europee, il progetto PANDA (Partnership with China on space data), finanziato dall’UE, ha lavorato per la comprensione dei processi responsabili della formazione, dispersione e distruzione degli inquinanti atmosferici, e per migliorare i processi di monitoraggio della qualità dell’aria dallo spazio e dalla superficie terrestre. Per divulgare le informazioni e i dati a un’ampia community e al pubblico, il team PANDA ha concepito un toolbox per l’accesso facile alle informazioni in inglese e in cinese, il quale raccoglie le misurazioni e osservazioni disponibili, i dati sulle emissioni e i dati di modellazione della composizione atmosferica. Il toolbox offre anche tutorial per assistere le relative parti interessate nella corretta interpretazione e utilizzo dei dati. I partner del progetto hanno anche creato un sistema per la previsione della qualità dell’aria in Cina che fornisce previsioni giornaliere sull’inquinamento atmosferico per 37 città cinesi. Sono state tenute due scuole estive in Cina e in Europa per favorire il trasferimento delle conoscenze e la cooperazione. Le università hanno organizzato corsi di formazione con lezioni interdisciplinari, lavori pratici e visite guidate. I due corsi hanno attirato sia ricercatori nella fase iniziale che ricercatori esperti specializzati in chimica atmosferica o meteorologia. Il workshop di due giorni è stato organizzato a Pechino ed era rivolto a imprese e organizzazioni interessate all’utilizzo dei prodotti sviluppati, tra cui inventari di emissioni, la previsione della qualità dell’aria complessiva e inventari di emissioni ad alta risoluzione regionali. PANDA ha fornito una base importante per l’analisi e la previsione della qualità dell’aria a livello globale e regionale. Questo dovrebbe migliorare la gestione della qualità dell’aria da parte delle autorità regionali e locali.

Parole chiave

Cina, qualità dell’aria, PANDA, dati spaziali

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione