Skip to main content

ENVIRONMENTAL HEALTH RISKS IN EUROPEAN BIRTH COHORTS

Article Category

Article available in the folowing languages:

Il collegamento tra salute e ambiente

Raccogliere dati approfonditi sul modo in cui l''ambiente può influire su madri e bambini prima e dopo la nascita contribuirà a sviluppare migliori politiche per una migliore salute nel futuro.

Salute

L''inquinamento dell''aria e quello dell''acqua sono tra i principali rischi ambientali che compromettono inopportunamente la salute di neonati e bambini. Rifiuti tossici, luce ultravioletta, fumo di sigarette e tabacco, contaminanti dell''acqua e allergeni dannosi sono solo alcuni dei contaminanti che possono influenzare la crescita fetale e lo sviluppo dei bambini. Questi fenomeni causano spesso anomalie congenite, malattie respiratorie, difficoltà di apprendimento, problemi comportamentali, basso peso alla nascita e anche cancro, e hanno spinto l''UE ad affrontare questa situazione potenzialmente letale e costosa. Il progetto ENRIECO ("Environmental health risks in European birth cohorts"), finanziato dall''UE, ha analizzato i dati di risposta all''esposizione, i metodi e i mezzi dell''esposizione da studi di coorti di nascita per identificare i collegamenti tra gli agenti di esposizione e la salute. Il progetto mirava a incoraggiare una migliore definizione delle politiche per potenziare la salute ambientale dei bambini e ridurre i costi economici e sociali correlati. A tal fine il progetto ha studiato 36 coorti di nascita in Europa per un totale di 350 000 coppie madre-figlio/a. Ha esaminato con rigore dati sulla salute, dati di esposizione e campioni biologici per creare database e protocolli al fine di ottenere funzioni di risposta all''esposizione tramite studi di caso dettagliati. È interessante notare che nell''ambito dell''ampissima gamma delle fonti inquinanti il progetto ha incluso molti inquinanti i cui effetti non sono stati finora adeguatamente studiati. Tra questi vi erano diversi contaminanti biologici, metalli, pesticidi e contaminanti di nuova generazione come i ritardanti di fiamma. Sono stati presi in considerazione anche altri tipi di inquinanti raramente studiati come il rumore, i campi di radiofrequenze e diversi effetti delle radiazioni. In questo contesto il team del progetto ha analizzato gli outcome relativi a gravidanza, cancro, allergie e asma infantili, oltre alla funzione neurocomportamentale e cognitiva. Sono stati esaminati anche gli outcome relativi alla crescita infantile, oltre ai disturbi del metabolismo e alle patologie endocrine. ENRIECO ha poi svolto una dettagliata valutazione dell''esposizione ambientale e dei metodi di valutazione dell''esposizione nelle coorti di nascite. Tra i fattori chiave dello studio vi erano l''occupazione della madre e il periodo di esposizione, con particolare attenzione ai rischi professionali. In generale il progetto ha raccolto informazioni ambientali e sanitarie approfondite nelle coorti di nascita, creando un database online centralizzato con funzioni di esposizione ambientale-risposta per diverse applicazioni sanitarie (http://www.birthcohortsenrieco.net/). Tutte le informazioni sono state rigorosamente valutate e divulgate ai soggetti interessati tramite workshop, comunicati stampa e vari strumenti che faciliteranno il lavoro di accademici, dipartimenti di salute pubblica e responsabili delle politiche in tutta Europa. Il progetto ENRIECO è stato la prima iniziativa di questo tipo per rendere pubblicamente disponibili queste informazioni, oltre alle raccomandazioni per agire rispetto alle scoperte fatte.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione

Progressi scientifici
Società
Salute

22 Ottobre 2021

Progressi scientifici
Salute

20 Settembre 2021