Skip to main content

Signaling Mechanisms Intersecting Histamine Receptors and Pattern Recognition Receptor Activation in Dendritic Cells

Article Category

Article available in the folowing languages:

L’immunità dall’allergia

Un sistema immunitario che funziona correttamente protegge l’individuo dalle infezioni ed è tollerante agli antigeni ambientali innocui, una situazione che però non si verifica nel caso dei pazienti affetti da allergia e da asma. I ricercatori finanziati dall’UE hanno lavorato per scoprire i meccanismi che sono alla base di queste patologie, partendo dalla considerazione che

Salute

Le cellule dendritiche sono importanti per assicurare le risposte immunitarie corrette ma svolgono un ruolo importante anche nell’inizio e nel mantenimento dell’infiammazione allergica. L’istamina è una sostanza chimica che viene rilasciata durante le risposte allergiche perciò il progetto DC-SIGNAL (Signaling mechanisms intersecting histamine receptors and pattern recognition receptor activation in dendritic cells) ha cercato di chiarire il ruolo che svolge nell’attivazione aberrante delle cellule dendritiche. I ricercatori hanno stabilito che il recettore 2 dell’istamina media la risposta delle cellule dendritiche ai ligandi microbici in presenza di istamina e hanno caratterizzato in modo approfondito il percorso di segnalazione intracellulare associato. I risultati sono stati pubblicati su importanti riviste che si occupano di allergia e di asma. Tra i dati raccolti vi è il fatto sorprendente che i batteri del tratto gastrointestinale secernono istamina. Gli scienziati hanno utilizzato un modello di allergia respiratoria nei ratti per studiare il ruolo della segnalazione di istamina. Gli animali con deficienza di recettore 2 dell’istamina hanno sviluppato un tipo di infiammazione allergica più grave, dovuto a difetti nell’attivazione delle cellule dendritiche e nella regolazione dei linfociti. Questi dati hanno svelato l’importanza dell’attivazione del recettore 2 da parte dell’istamina per la soppressione dell’infiammazione allergica e il corretto funzionamento delle risposte immunitarie. Il lavoro ha già portato a cinque pubblicazioni con revisione tra pari, a un capitolo di un libro, a 25 presentazioni verbali e a otto presentazioni di poster. Attualmente sono in preparazione altri manoscritti destinati alla pubblicazione. Gli esiti del progetto DC-SIGNAL sono particolarmente importanti e hanno orientato la ricerca verso il test del potenziale offerto dai possibili agonisti del recettore 2 dell’istamina come trattamento dell’infiammazione allergica delle vie aeree. I componenti del progetto hanno inoltre ricevuto finanziamenti per studiare l’impatto dell’istamina di origine batterica sulle condizioni auto-immuni e sulle malattie infiammatorie come l’asma, le allergie alimentari e la sindrome dell’intestino irritabile.

Parole chiave

Immunità, allergia, asma, cellula dendritica, istamina, recettore 2 dell’istamina, agonista

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione