European Commission logo
italiano italiano
CORDIS - Risultati della ricerca dell’UE
CORDIS

Managing AM fungi for enhancing C sequester in an agroecosystem affected by salinity

Article Category

Article available in the following languages:

Migliorare i terreni salati per il sequestro

Un'iniziativa finanziata dall'UE ha esaminato l'uso di carbone vegetale e funghi per ridurre lo stress salino nei terreni e migliorare il sequestro del carbonio.

Cambiamento climatico e Ambiente icon Cambiamento climatico e Ambiente

La degradazione e la salinizzazione del suolo rappresentano due delle più grandi minacce per le aree agricole, con il 7 % del suolo composto da terreno contaminato con suoli salini. La tossicità del sale è uno dei principali fattori che limitano la produzione delle colture nei suoli salini in tutto il mondo. Si è dimostrato che la relazione reciprocamente benefica (descritta come "simbiotica") tra funghi micorriza arbuscolari (AM) e piante migliora la stabilità del suolo. Da questo non sono esclusi suoli altamente salini come quelli che si trovano nelle paludi salmastre. Il progetto MYCOCARBOSE ("Managing AM fungi for enhancing C sequester in an agroecosystem affected by salinity") ha cercato di migliorare il suolo salino. L'obbiettivo era quello di sviluppare dei modi per stabilizzare suoli degradati colpiti dal sale e aumentare il sequestro del carbonio. I ricercatori si sono concentrati su aree in cui alti livelli di sali solubili tossici e la scarsità di materia organica erano i principali fattori limitanti lo sviluppo e la crescita delle colture. Il carbone usato per migliorare la fertilità del suolo è chiamato carbone vegetale o biochar. Si ritiene inoltre che la sua aggiunta migliori il sequestro del carbonio nel suolo. MYCOCARBOSE ha usato la lattuga per un innovativo esperimento in serra per studiare se il biochar riduce lo stress da sale nelle piante e se esso interagisce con i funghi AM. L'esperimento ha mostrato che l'aggiunta di biochar e l'inoculazione con funghi AM può avere un effetto positivo e ridurre lo stress causato dal sale. Il fosforo è stata la principale sostanza nutritiva minerale a mostrare un aumento all'interno della pianta in seguito all'aggiunta di biochar. Questo è accaduto anche come conseguenza all'inoculazione con funghi AM, dove la migliore nutrizione da fosforo era il fattore più importante che portava a una maggiore crescita della pianta. I risultati indicano che sia il biochar che i funghi AM hanno un effetto sinergico sulla crescita della pianta in condizioni normali. Anche se entrambi possono ridurre lo stress salino, il biochar è particolarmente efficace grazie alla sua abilità di assorbire ioni e di ridurre così la conduttività elettrica. Poiché l'uso del biochar è già raccomandato nei suoli semi-aridi, si dovrebbe sfruttare il suo potenziale anche nei suoli salini.

Parole chiave

Carbone vegetale, stress salino, sequestro carbonio, degradazione suolo, salinizzazione, suolo salino, tossicità sale, produzione colture, micorriza arbuscolare funghi, stabilità suolo, fosforo, crescita pianta

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione