Skip to main content

Demonstrating a Cloud-based Knowledge Management Platform for Social Business

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un nuovo approccio alle conoscenze sociali per gli affari

Dinanzi al considerevole aumento della velocità e della complessità e agli ambienti di lavoro che si trasformano continuamente, l’utilizzo della tecnologia del web sociale è vitale per le piccole e medie imprese (PMI). Un’iniziativa dell’UE ha proposto soluzioni innovative di gestione delle conoscenze (knowledge management, KM) sociali per rispondere alle esigenze delle PMI.

Economia digitale

Il carattere emergente della KM e l’utilizzo dei social media come strumento adattivo nella gestione delle conoscenze si accompagnano a un costo aggiuntivo per le piccole aziende europee ad alta intensità di conoscenza. Le nuove tendenze concernenti l’identificazione, la memorizzazione, la condivisione e la creazione di conoscenze per risolvere problemi e assumere decisioni generano tutte una valanga di dati. Per le PMI, tale situazione può determinare un sovraccarico di informazioni e sprechi di tempo. Il progetto KNOWHOW (Demonstrating a cloud-based knowledge management platform for social business), finanziato dall’UE, ha affrontato il crescente intrecciarsi e complicarsi dei flussi di informazioni e conoscenze sociali nelle PMI impegnate in ambienti in rapida crescita. Il team del progetto si è avvalso, come punto di partenza, di una piattaforma KM sviluppata nel 2010 durante il progetto ORGANIK. Le cinque aziende che costituiscono il consorzio KNOWHOW erano anche direttamente o indirettamente coinvolte nel progetto ORGANIK. La piattaforma ha fornito importanti funzionalità KM con tecnologia per l’elaborazione intelligente delle informazioni. KNOWHOW si proponeva di trasformare la piattaforma OrganiK KM da prototipo di ricerca a piattaforma di servizio KM (KM-PaaS) per sostenere le applicazioni di imprenditoria sociale. I membri del consorzio intendevano migliorare e ottimizzare componenti specifici della piattaforma, esporre componenti chiave come servizi, nonché ristrutturare e riconfigurare la piattaforma OrganiK per permettere la distribuzione su un’infrastruttura cloud virtualizzata. I ricercatori hanno convalidato e dimostrato il prototipo con lo scopo di sviluppare un piattaforma KM basata su cloud, da utilizzare nelle soluzioni di impresa sociale. Questi obiettivi erano parte dello scopo centrale del progetto, che era di convalidare l’applicabilità di KM-PaaS in sperimentazioni di imprenditoria sociale in quattro campi diversi. Introducendo il cloud computing nei domini di applicazione della piattaforma (innovazione collaborativa, impresa sociale, rete di catena logistica e marketing dei social media), i ricercatori sono riusciti a offrire i quattro componenti come servizio distinto. Questo metodo incrementerà il vantaggio competitivo delle PMI. I partner intendevano provare la commerciabilità della piattaforma in scala aumentata, prima di procedere alla sua commercializzazione. KNOWHOW ha presentato un modello sociale innovativo di KM. Le PMI ad alta intensità di conoscenza dovrebbero cogliere i benefici dell’impresa sociale per molti anni.

Parole chiave

Conoscenze sociali, PMI, gestione della conoscenza, KNOWHOW, imprenditoria sociale, piattaforma KM

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione