Skip to main content
European Commission logo print header

Detection and multimodal presentation of indoor objects for visually impaired people

Article Category

Article available in the following languages:

Tecnologia di sensori indossabile

Un team dell’UE ha sviluppato un sistema di supporto per aiutare le persone non vedenti a schivare gli oggetti presenti negli ambienti interni. L’innovazione converte le immagini in modelli di vibrazione su una cintura, consentendo agli utenti di rilevare pareti, scale e altri ostacoli, fino a 5 m di distanza.

Economia digitale icon Economia digitale
Società icon Società

Diversi sistemi elettronici aiutano le persone non vedenti durante gli spostamenti che avvengono negli ambienti interni. Tuttavia, tali dispositivi spesso forniscono una limitata consapevolezza situazionale, mentre i sistemi audio interrompono il principale canale di informazione disponibile per le persone non vedenti. Il progetto RANGE-IT (Detection and multimodal presentation of indoor objects for visually impaired people), finanziato dall’UE, ha mirato a risolvere tali problemi. Il sistema del consorzio offre informazioni rilevate mediante sensori con telecamere 3D, tramite un’unità tattile (vibrante) con cintura indossabile. L’utente potrebbe quindi ricevere segnalazioni sugli ostacoli entro i 5 m, senza l’interruzione dei suoni ambientali con i quali si orientano i non udenti. L’unità offre anche una modalità di interfaccia audio opzionale. Lo sviluppo e i test del progetto hanno prodotto un sistema in grado di aiutare gli utenti a determinare la struttura di una stanza. Gli utenti sono stati in grado di giudicare la distanza dalle pareti e dagli oggetti principali, oltre a individuare scale e porte aperte. I ricercatori hanno fornito due modalità operative. Una di queste rileva i pericoli mentre l’utente cammina, mentre una modalità di esplorazione scansiona la stanza quando l’utente è fermo. L’analisi delle lacune svolta dal team ha considerato la distanza tra il prototipo attuale e il potenziale sfruttamento come prodotto disponibile sul mercato. Le conclusioni indicano che è necessario risolvere numerose limitazioni, prima del lancio del prodotto. Il progetto ha raccomandato di avviare un ulteriore iniziativa, la quale deve considerare il contributo da parte di psicologi, riguardo all’esperienza degli utenti. Inoltre, il progetto ha coinvolto ricerche in ambito di brevetti rilevanti, oltre a numerose attività di diffusione. Una volta pronto, il dispositivo creato dal progetto RANGE-IT potrà offrire alle persone non vedenti la speranza di una vita più indipendente. Per concludere, le attese prevedono che il prodotto finale sia economico e caratterizzato da una facile manutenzione.

Parole chiave

Oggetti interni, non vedenti, RANGE-IT, presentazione multimodale

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione