Skip to main content

Disruptive polyurethane foams with improved passive fire protection to increase energy efficiency & safety in buildings, houses and transport.

Article Category

Article available in the folowing languages:

La schiuma isolante ignifuga aiuterà l’Europa a ridurre le emissioni di carbonio

Le schiume isolanti ampiamente utilizzate comportano un potenziale pericolo di incendio, perciò un progetto finanziato dall’UE ha sviluppato una nuova schiuma molto più sicura ed efficace.

Tecnologie industriali

In linea con gli ambiziosi obiettivi europei di riduzione delle emissioni di carbonio, l’efficienza degli edifici è un aspetto che richiede attenzione. Il consumo energetico degli edifici è responsabile di un terzo delle emissioni di CO2 in Europa e il riscaldamento ne rappresenta il 65 %. La Commissione europea ha adottato degli orientamenti per migliorare l’efficienza energetica degli edifici del 32,5 % entro il 2030. A partire dal prossimo anno, gli edifici di nuova costruzione dovranno essere classificati come edifici a energia quasi zero, che sono altamente efficienti per quanto riguarda l’impiego e lo spreco di energia. L’isolamento termico è un componente centrale se vogliamo raggiungere questo obiettivo. I materiali che attualmente mostrano le migliori prestazioni in termini di isolamento termico e acustico sono le schiume poliuretaniche. Queste schiume sono ampiamente utilizzate e flessibili, ma sono infiammabili e producono fumi estremamente tossici quando bruciano. Sono quindi considerate relativamente poco sicure, per questo non sono diventate il materiale isolante principale negli edifici europei. Il progetto SAFE-PUR, finanziato dall’UE, ha progettato nuove schiume isolanti biocompatibili, che offrono le stesse proprietà isolanti ma con livelli di sicurezza molto più elevati. Le schiume SAFE-PUR possono essere spruzzate o iniettate negli edifici, oltre a essere utilizzate sotto forma di lastre e pannelli. Rispetto ad altre schiume poliuretaniche, SAFE-PUR riduce l’infiammabilità, la propagazione del fuoco, le emissioni di fumo e la tossicità dei fumi. «SAFE-PUR intende fornire il sistema di isolamento più efficiente dal punto di vista energetico per gli involucri termici di edifici e case, e ci proponiamo di farlo utilizzando una schiuma poliuretanica biocompatibile (bioPUR) a basse emissioni di carbonio. Ciò migliora notevolmente anche la sicurezza antincendio rispetto alle attuali schiume poliuretaniche», afferma Pablo R. Outón, fondatore e AD di INDRESMAT, presso la quale si volge il progetto. Le schiume SAFE-PUR sviluppate dall’azienda olandese ottengono risultati statistici notevoli rispetto alle normali schiume poliuretaniche. «L’infiammabilità e la propagazione del fuoco si sono effettivamente ridotte di circa il 30 %, mentre l’emissione di fumo e i livelli di tossicità si sono ridotti di oltre l’80 %», osserva Outón.

Più verde e più sicura

Le schiume sono biocompatibili, formulate a partire da materie prime disponibili in commercio derivate da zuccheri cellulosici C5 e da materie prime naturali di derivazione olearia come soia, ricino e colza. Ciò rende il processo di costruzione più sostenibile e rispettoso dell’ambiente. Secondo il gruppo responsabile del progetto, l’impronta di carbonio è ridotta fino al 70 % rispetto alle schiume della concorrenza. È stato evitato il ricorso a sostanze chimiche nocive, agenti schiumogeni, stabilizzanti nocivi e tutta una serie di additivi tossici normalmente utilizzati nelle schiume poliuretaniche, il che riduce ulteriormente il potenziale impatto ambientale e i rischi complessivi per la salute umana. «SAFE-PUR aumenterà diversi standard nel mercato edilizio a beneficio della società e dell’ambiente», aggiunge Outón.

Dallo sviluppo alla commercializzazione

Il finanziamento dell’UE ha permesso al gruppo di svolgere importanti attività di ricerca e sviluppo, che hanno portato al deposito di un brevetto europeo. Le nuove schiume bioPUR saranno pronte per la commercializzazione nel secondo trimestre del 2021 per la schiumatura a spruzzo e nel quarto trimestre del 2021 per l’isolamento dei pannelli. L’azienda è attualmente alla ricerca dei primi utilizzatori e partner per sviluppare diversi prodotti con le schiume SAFE-PUR.

Parole chiave

SAFE-PUR, isolamento, case, efficienza, impronta di carbonio, tossicità, sicuro

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione