Skip to main content

DAYUSE: the European game changer that creates a disruptive value-adding exploitation model for Hotels.

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un giorno, infinite possibilità

Desiderate andarvene per qualche ora per poter lavorare in pace, godervi un trattamento benessere di lusso o semplicemente sentirvi come se foste in vacanza? Il sito web «Dayuse.com» permette di risparmiare fino al 75 % sulle prenotazioni alberghiere in tutto il mondo.

Economia digitale

Le persone stanno sempre più spesso viaggiando per motivi di lavoro e di piacere grazie alla globalizzazione crescente e alla liberalizzazione delle regole per ottenere il visto in molti paesi. Ciò, a sua volta, ha incentivato la crescita del mercato globale degli alloggi turistici. Il suo valore pre-pandemia si è assestato sui 632,8 miliardi di dollari americani nel 2018 e dovrebbe raggiungere i 893 miliardi di dollari americani entro il 2026. Senza tenere conto della pandemia, questo settore è in piena espansione, sebbene ciò non sia percepibile se si passeggia per un qualsiasi hotel a mezzogiorno, quando la maggior parte di essi è deserta, nonostante siano pienamente funzionanti e sia presente tutto il personale alberghiero. Parallelamente, le persone sono sempre più alla ricerca di luoghi in cui lavorare e riposarsi mentre sono in viaggio o dove prendersi una pausa dalla routine quotidiana quando si trovano nella propria città. Il sito web DAY USE, fondato nel 2010 da David Lebée e due soci, Eugénie Lebée e Thibaud D’Agrèves, ha dato origine a un nuovo mercato per il settore alberghiero. La sua piattaforma, Dayuse.com è la prima a offrire prenotazioni alberghiere per uso diurno. Il finanziamento dell’UE del progetto DAYUSE ha permesso al gruppo del progetto di ottimizzare la piattaforma proprietaria e di ampliarne i servizi, contribuendo alla sua espansione a livello mondiale.

Gli strumenti giusti nelle mani giuste

I tradizionali sistemi di gestione della proprietà (PMS, Property Management System), gestiscono le attività di gestione delle prenotazioni e le operazioni amministrative, tra cui la gestione delle tariffe e dell’occupazione nonché l’elaborazione dei pagamenti. Iscliff Lebée, direttore operativo di DAY USE, spiega l’impulso che ha condotto alla realizzazione dello strumento aziendale proprietario: «L’algoritmo standard del PMS fa corrispondere una camera a una notte. Risultava quindi impossibile modificare le applicazioni esistenti del PMS per far sì che una camera equivalesse a una notte e a un uso diurno, complicando il processo di prenotazione degli hotel interessati. Pertanto, abbiamo deciso di sviluppare il nostro software come servizio, ovvero uno strumento software basato su cloud, per soddisfare le nostre esigenze». Lo strumento Dayuse gestisce l’intero «inventario» e non solo le camere dell’hotel, ma anche le infrastrutture, quali piscine, sale riunioni e centri benessere ed è fornito a tutti gli hotel che aderiscono alla piattaforma. Le prenotazioni dei clienti sono agevolate dall’app aziendale, disponibile su Google Play e sull’App Store di Apple. Sin dalla sua nascita, la piattaforma Dayuse.com ha generato oltre un milione di prenotazioni presso più di 6 000 hotel in 26 paesi. Prendendo in esame il solo ambito del progetto DAYUSE, finanziato dall’UE, il gruppo è riuscito a fare aderire più del 70 % di questi hotel.

Coccolarsi non è mai stato così semplice

«Per quanto riguarda l’attività alberghiera a uso diurno, tradizionalmente riservata alle coppie, il progetto DAY USE ha fatto spazio a un nuovo mercato a favore sia delle strutture ricettive che dei clienti. I servizi offerti durante il giorno permettono agli hotel di incrementare i loro redditi fino al 10 % e ai clienti di ottenere uno sconto fino al 75 % sulle tariffe di pernottamento presso hotel di lusso. La popolarità della piattaforma è aumentata con la pandemia, aiutando gli hotel a compensare la forte diminuzione dei viaggi poiché il 70 % dei clienti utilizzano hotel nei pressi delle proprie abitazioni», spiega Lebée. L’attività alberghiera a uso diurno costituisce il primo cambiamento significativo verificatosi nel settore alberghiero dall’avvento della digitalizzazione e di piattaforme quali Booking.com ed Expedia, avvenuto ormai più di due decenni fa. Tale attività sfrutta la flessibilità, incrementando il reddito degli albergatori e permettendo allo stesso tempo ai clienti di pagare meno per un servizio che meglio si adatta alle loro esigenze e aspettative. Se siete alla ricerca di qualche ora di lavoro da trascorrere senza bambini o se desiderate concedervi una «fuga» all’insegna del lusso vicino a casa, Dayuse.com e la sua immensa rete di hotel in tutto il mondo sono pronti a offrirvi ciò di cui avete bisogno.

Parole chiave

DAYUSE, hotel, prenotazione, sistema di gestione della proprietà (PMS), software come servizio, Expedia

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione