Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La tecnologia del fotovoltaico organico nel radar dell’eccellenza UE

Tre innovazioni sviluppate con il supporto dell’UE sono state riconosciute dall’iniziativa europea Innovation Radar. Tali innovazioni stanno ampliando i limiti dei risultati attuali raggiunti nella tecnologia del fotovoltaico organico (OPV).

Tecnologie industriali

Innovation Radar, un’iniziativa della Commissione europea, ha approvato tre innovazioni dell’azienda tedesca ARMOR solar power films. Sviluppate nell’ambito del progetto OLEDSOLAR finanziato dall’UE, tali innovazioni coprono diverse fasi del processo di produzione di OPV. I tre processi innovativi grazie ai quali l’azienda ARMOR solar power films è stata riconosciuta come innovatore chiave sono: un processo di ispezione in linea per pellicole sottili OPV mediante trasmissione LED, un processo per la produzione di moduli OPV a forma libera dopo il processo di deposizione, e un processo di taglio laser mediante CO2 per moduli OPV. Le valutazioni, basate sull’indicatore del potenziale di creazione di mercato sviluppato dal Centro comune di ricerca della Commissione europea, hanno riconosciuto l’importanza delle innovazioni in quanto capaci di rispondere alle esigenze dei mercati e dei clienti esistenti. Gli OPV sono una nuova tecnologia di celle solari in grado di immagazzinare quantità maggiori di luce solare rispetto ad altre celle solari. Ed essendo leggeri, economici e scalabili, consentono di coprire vaste aree. Con le celle OPV, la conversione di energia solare in energia elettrica risulta più efficiente rispetto alle celle in silicio che si trovano nella maggior parte dei pannelli solari in uso. «I team di ARMOR solar power films stanno aprendo nuovi orizzonti per la tecnologia del fotovoltaico organico», ha commentato Hubert de Boisredon, presidente e amministratore delegato dell’azienda, in un articolo pubblicato sul sito web «Printed Electronics Now».

Il ruolo di Innovation Radar

L’obiettivo di Innovation Radar è trovare l’eccellenza nei vari progetti di ricerca e innovazione finanziati dall’UE. Identificare innovazioni ad alto potenziale e le persone che vi sono dietro è un modo per rendere accessibili a tutti i cittadini europei i risultati dei finanziamenti dell’UE in ambito di innovazione. Rendendo più fruibili tali informazioni, l’UE intende promuovere «un ecosistema dinamico di incubatori, imprenditori, agenzie finanziatrici e investitori in grado di portare più rapidamente sul mercato le innovazioni finanziate dall’UE», si legge nel sito web di «Innovation Radar». Vi sono poi ulteriori vantaggi per gli innovatori: «Essere riconosciuti da Innovation Radar come innovatori ad alto potenziale per molteplici sviluppi rafforza il nostro impegno nel fornire accesso all’energia, ovunque, a chiunque e in ogni momento», osserva de Boisredon nell’articolo pubblicato su «Printed Electronics Now». OLEDSOLAR (Innovative manufacturing processes and in-line monitoring techniques for the OLED and thin film and organic photovoltaic industries (CIGS and OPV)) è al lavoro per sviluppare nuovi processi per passaggi chiave nella fabbricazione di dispositivi optoelettronici che includono diodi organici a emissione luminosa, OPV e celle solari a base di seleniuro di rame indio gallio. Le attività svolte affrontano le sfide insite nel passaggio dalla produzione in laboratorio a quella di massa, selezionando processi di produzione efficienti e mettendo in campo tecniche di ispezione, controllo e misurazione che miglioreranno il rendimento, la qualità e le tempistiche per la commercializzazione. Il progetto, coordinato dal Centro finlandese di ricerca tecnologica (VTT), vede la collaborazione di un team multidisciplinare composto da 16 industrie e organizzazioni di ricerca leader in Europa. Il progetto si concluderà a settembre 2021. Per maggiori informazioni, consultare: sito web del progetto OLEDSOLAR

Parole chiave

OLEDSOLAR, cella solare, fotovoltaico organico, OPV, Innovation Radar, pellicola sottile

Articoli correlati