Skip to main content

Filter-less water-based Air Pollution Abatement system

Article Category

Article available in the folowing languages:

Aiutare l’industria pesante a pulire l’aria

Un nuovo sistema innovativo di abbattimento dell’inquinamento atmosferico che non impiega alcun filtro è destinato ad aiutare l’industria manifatturiera a raggiungere una maggiore sostenibilità.

Tecnologie industriali

L’industria pesante contribuisce in modo determinante ai cambiamenti climatici ed è responsabile dell’emissione di oltre un milione di tonnellate di inquinanti gassosi ogni anno. In Europa, i processi industriali sono all’origine del 7 % di tutti i gas a effetto serra e di quasi 877 milioni di tonnellate di CO2. I danni provocati da questo tipo di inquinamento vanno ben al di là dei cambiamenti climatici, andando a ripercuotersi anche sulla salute e sul benessere dei cittadini europei. Secondo una stima, il 90 % dei cittadini dell’UE è esposto a livelli nocivi di agenti inquinanti, che superano quindi le linee guida per la qualità dell’aria stabilite dall’Organizzazione mondiale della sanità. Inoltre, l’inquinamento atmosferico generato dall’industria è stato associato a circa 600 000 decessi prematuri e a un’innumerevole quantità di altre patologie. Per aiutare l’industria a correre ai ripari, l’azienda di tecnologia Is CLEAN AIR Italia ha sviluppato un innovativo sistema di abbattimento dell’inquinamento atmosferico che non impiega alcun filtro per i processi industriali. «Grazie al suo efficiente metodo di pulizia e depurazione dell’aria ambiente, la nostra tecnologia chiamata Air Pollution Abatement (ovvero abbattimento dell’inquinamento atmosferico), o APA, è in grado di ridurre l’impronta di carbonio dell’industria», afferma Giuseppe Spanto, amministratore delegato della società. «Così facendo, essa svolge un ruolo decisivo nel compito di rendere l’industria manifatturiera più sostenibile». Sostenuto dai finanziamenti dell’UE, il progetto APA ha avvicinato la soluzione di Is CLEAN AIR Italia alla fase di commercializzazione.

Una depurazione dell’aria più efficace e mirata

Il sistema APA pulisce efficacemente l’aria entro un raggio di 25-30 metri e, in caso di implementazione simultanea di più unità, è potenzialmente in grado di depurare l’aria di un intero impianto industriale. Questa soluzione può rimuovere ogni tipo di sostanza, dal particolato ai metalli pesanti passando per idrocarburi, polline, spore, ossidi di azoto, ossidi di zolfo e carbonio. A tale scopo, si avvale di un processo brevettato basato sulla forza centrifuga che converte l’inquinamento in un sottoprodotto a base d’acqua che risulta facile da trattare successivamente. «Un elemento di differenziazione fondamentale della nostra soluzione è il fatto che può essere collocata sia in ambienti di lavoro a livello del suolo che presso i punti di scarico dell’aria delle apparecchiature di lavorazione industriale», spiega Spanto. «Ciò significa che i lavoratori possono usufruire di una depurazione dell’aria più efficace e mirata, con un conseguente ambiente di lavoro più sano».

Verso la commercializzazione

L’azienda ha utilizzato i finanziamenti dell’UE per sviluppare la fase sperimentale finale e la configurazione definitiva della sua soluzione, in preparazione all’immissione sul mercato. In particolare, l’azienda ha implementato e convalidato numerose installazioni in ambienti reali inquinati e inquinanti. «I nostri test hanno confermato che la nostra soluzione di tecnologia è in grado di rimuovere con successo la gamma più ampia di inquinanti nocivi e persino di microrganismi piccoli quanto i virus», aggiunge Spanto. Concentrando la propria attenzione sulla commercializzazione, l’azienda ha integrato la sua catena del valore con diversi operatori industriali di spicco e partner commerciali, oltre ad aver sviluppato la propria capacità interna. «Abbiamo firmato vari accordi commerciali e di cooperazione per il trasferimento tecnologico che accelerano i nostri sforzi di commercializzazione», osserva Spanto. «Ci sono stati concessi inoltre brevetti in mercati cardine come l’Europa e gli Stati Uniti».

Una svolta radicale nella depurazione dell’aria

Secondo Spanto, APA è ora ben posizionata per competere nel mercato globale. «La nostra soluzione rappresenta una rivoluzione nella depurazione dell’aria industriale, apportando vantaggi per la salute e il benessere sia dell’ambiente sia delle persone», conclude Spanto. «Grazie al sostegno dei finanziamenti dell’UE, ci troviamo ora in una posizione unica per diventare leader globali nel settore della pulizia dell’aria ambiente e dell’abbattimento dell’inquinamento atmosferico».

Parole chiave

APA, industria pesante, inquinamento atmosferico, fabbricazione, cambiamenti climatici, gas serra, polline, depurazione, impronta di carbonio

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione