Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Verso un riscaldamento e un raffreddamento di efficienza superiore negli edifici europei

Un consorzio sostenuto dall’UE associa le pompe di calore ai pannelli solari per approdare a un consumo energetico più efficiente negli edifici residenziali e di altra tipologia.

Cambiamento climatico e Ambiente
Energia

Il progetto SunHorizon, finanziato dall’UE, sta studiando nuovi modi al fine di ottimizzare il potenziale solare per il riscaldamento e il raffreddamento degli edifici in Europa. Tramite la combinazione di soluzioni di pompe di calore innovative e pannelli solari avanzati, si propone di diminuire le emissioni, le bollette energetiche e la dipendenza dai combustibili fossili per il riscaldamento e il raffreddamento di edifici residenziali e non residenziali. Le tecnologie di riscaldamento e raffreddamento del consorzio SunHorizon sono in fase di dimostrazione presso otto siti rappresentanti diversi climi in Belgio, Germania, Spagna, Francia e Lettonia. Dal suo avvio a ottobre 2018, il progetto sta ultimando la messa in servizio in tre dei suoi otto siti dimostrativi: Riga, in Lettonia, e Madrid e Sant Cugat del Vallès, in Spagna.

Dare prova dell’efficienza energetica nel clima freddo della Lettonia

A Riga, dove è presente il sito dimostrativo con il clima più rigido, i partner del progetto hanno installato pompe di calore con collettori termici fotovoltaici e accumulo termico stratificato in due abitazioni. In questo caso, gli utenti finali si occupano di fornire riscontri sul sistema tramite un’apposita applicazione mobile. «La Lettonia dispone della rete di gas con la maggiore penetrazione in Europa e ha introdotto numerose pompe di calore in tutto il paese», ha affermato il consorzio in un articolo pubblicato sul sito web «pv magazine». «È possibile che i dati raccolti si rivelino particolarmente ricchi di informazioni proprio per la durezza degli inverni lettoni.» Una pompa di calore a compressione termica alimentata a gas fornisce il riscaldamento degli ambienti e l’acqua calda per usi domestici in maniera molto più efficiente, mentre l’aria esterna e il calore prodotto dai pannelli termici fotovoltaici fungono da fonti di calore aggiuntive alla pompa di calore. L’energia termica non utilizzata proveniente dall’impianto termico fotovoltaico viene immagazzinata in un serbatoio di accumulo termico stratificato, e l’elettricità generata dai pannelli solari soddisfa appieno il fabbisogno di elettricità dell’abitazione nell’arco di tutto l’anno. Inoltre, l’elettricità in eccesso dell’impianto termico fotovoltaico subisce una conversione da elettricità a calore grazie a un termosifone elettrico intelligente. «La dimostrazione effettuata in Lettonia del pacchetto tecnologico innovativo di SunHorizon fornirà un’esperienza approfondita alle parti interessate locali, tenendo conto del fatto che finora le pompe di calore a gas, lo stoccaggio dell’energia stratificato e i pannelli termici fotovoltaici sono stati poco sfruttati nel nostro paese», ha osservato la dott.ssa Zane Broka del Politecnico di Riga, organizzazione partner del progetto, in un comunicato stampa pubblicato sul sito web di «SunHorizon».

Due siti dimostrativi in Spagna

Il centro civico Mira-sol situato a Sant Cugat del Vallès è un sito dimostrativo spagnolo la cui messa in servizio è in corso di completamento. Al suo interno, avviene il monitoraggio di dieci stanze differenti mediante sensori di anidride carbonica, temperatura, umidità, nonché di apertura finestre e di presenza. Il fabbisogno di riscaldamento e raffreddamento della struttura è soddisfatto da un refrigeratore ibrido ad adsorbimento-compressione, pannelli solari termici a vuoto elevato, serbatoi di accumulo e componenti avanzati di interfaccia per il monitoraggio e il controllo. Il secondo sito dimostrativo spagnolo è un’ex caserma di polizia a Madrid trasformata in un edificio popolare composto da dieci appartamenti. In questo edificio, le pompe di calore abbinate a pannelli solari ibridi e serbatoio di accumulo stratificati sono installati per soddisfare le esigenze degli inquilini in merito al riscaldamento e al raffreddamento degli ambienti e all’acqua calda. Il partner del consorzio, l’Empresa Municipal de la Vivienda y Suelo di Madrid, si è aggiudicata il secondo premio agli VIII Premios Eficiencia Energética y Sostenibilidad per gli interventi innovativi compiuti in questo progetto di edilizia sociale. Si prevede che gli interventi del progetto SunHorizon (Sun coupled innovative Heat pumps) miglioreranno la qualità della vita degli inquilini conseguendo un alto grado di comfort con consumi energetici minimi. Per maggiori informazioni, consultare: sito web del progetto SunHorizon

Parole chiave

SunHorizon, pompa di calore, pannello solare, riscaldamento, raffreddamento, fotovoltaico, termico, termico fotovoltaico

Articoli correlati