Skip to main content

The electric VTOL-fixed wing drone for urgent medical delivery

Article Category

Article available in the folowing languages:

Alzarsi in volo per salvare vite umane

Sorvolando strade congestionate o attraversando aree rurali, i droni da trasporto possono portare vaccini, forniture mediche e anche il sangue, al posto giusto e nel momento del bisogno.

Salute

Uno dei molti insegnamenti tratti dalla pandemia di COVID-19 è l’importanza di disporre di un sistema logistico efficace, in grado di far arrivare i vaccini e i farmaci laddove servono e nel momento giusto. La pandemia ci ha anche insegnato che, nel mondo sovraffollato di oggi, questo è spesso più facile a dirsi che a farsi. «Nelle aree urbane, gli ostacoli da superare per fornire servizi medici essenziali sono il traffico e la congestione, mentre nelle aree rurali la sfida da affrontare è la mancanza di infrastrutture e forniture mediche», spiega Matthijs Damen, responsabile del settore tecnologico di Avy, un’azienda di tecnologia aeronautica. «In entrambi gli scenari, il risultato finale può essere un ritardo nella fornitura ai pazienti di vaccini, farmaci e trattamenti di cui hanno bisogno.» Secondo Damen, la soluzione per superare entrambe le sfide è nel cielo. «Per quanto riguarda il futuro della logistica sanitaria, l’unica strada è in alto», afferma. «Per questo abbiamo sviluppato droni in grado di collegare in volo strutture mediche come farmacie, laboratori, banche del sangue e ospedali per trasportare farmaci, sangue, vaccini e campioni di tessuto.» I droni a temperatura controllata di Avy possono anche raccogliere ovunque campioni da analizzare ed effettuare consegne urgenti in situazioni di emergenza, il tutto oltrepassando il traffico e i confini geografici, e volando a emissioni zero. «La nostra rete di droni è veloce, affidabile e sostenibile», aggiunge Damen. Grazie al supporto del progetto SkySaver, finanziato dall’UE, questa rete di droni è pronta al decollo.

Un contenitore di carico per il trasporto di forniture mediche

Attraverso il progetto finanziato dall’UE, Avy ha potuto promuovere la soluzione di SkySaver, incrementando anche la capacità di carico utile e l’autonomia, oltre a sviluppare il Medkit di Avy, un contenitore di carico progettato appositamente per il trasporto di forniture mediche. «Il peso del drone, di gran lunga superiore rispetto al previsto, ha rappresentato un’enorme sfida tecnica che non avevamo previsto», spiega Damen. «Ciò ha provocato una reazione a catena nel lavoro di progettazione che doveva essere svolto in tempi molto serrati.» L’azienda si è avvalsa inoltre dei finanziamenti dell’UE per garantire la conformità del drone a tutte le normative.

Un drone da trasporto idoneo al volo

Nonostante ci sia ancora molto lavoro da fare, in particolare per quanto riguarda la capacità di carico utile, il team è riuscito a costruire un drone da carico idoneo al volo. Infatti, il drone sarà presto utilizzato per consegnare forniture mediche negli ospedali dei Paesi Bassi. «Oggi Avy, così come i nostri clienti, stanno facendo volare il drone in ambienti operativi», osserva Damen. «Si tratta di un risultato molto importante perché ci permette di raccogliere feedback preziosi per apportare ulteriori miglioramenti e, al contempo, influire positivamente nel settore della logistica sanitaria.»

Verso voli autonomi, oltre la linea di vista

Anche se il drone di SkySaver, pronto al decollo, sta già facendo la differenza, è ben poca cosa rispetto all’impatto che avranno i droni nel settore della logistica sanitaria. «Stiamo già pensando a come migliorare ulteriormente il prodotto di SkySaver per adeguarlo al mercato in modo ottimale», osserva Damen. Attualmente, l’azienda sta lavorando all’abilitazione di voli oltre la linea di vista (BVLOS, beyond visual line of sight), che consentiranno ai clienti di operare autonomamente sopra aree popolate. Inoltre, Avy sta lavorando per migliorare la sua offerta di reti di droni, sviluppando prodotti ausiliari come una docking station, una torre di controllo, carichi utili e soluzioni software. «Le conoscenze e l’esperienza acquisite dal nostro team durante il progetto avranno un’influenza duratura, permettendoci di sviluppare nuovi droni e tecnologie apposite», conclude Damen.

Parole chiave

SkySaver, droni da trasporto, vaccini, forniture mediche, servizi medici, tecnologia aeronautica, logistica sanitaria, rete di droni, BVLOS

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione