Skip to main content
European Commission logo print header

WonderWeb: Ontology Infrastructure for the Semantic Web

Article Category

Article available in the following languages:

Tessitura di un linguaggio Web più flessibile

È stato creato un Web semantico che facilita alle macchine l'elaborazione e l'incorporazione automatica delle informazioni disponibili sul Web.

Economia digitale icon Economia digitale

Il progetto WONDERWEB ha prodotto il Web semantico, una nuova generazione di World Wide Web. Questa rivoluzione offre contenuti di dati che possono essere elaborati da una macchina, consentendo un'ampia gamma di servizi intelligenti. Le ontologie ricoprono un ruolo importante in questa creazione, dal momento che definiscono teorie di domini comuni e condivise. Questa capacità contribuisce all'efficacia delle comunicazioni tra macchine e persone. In tal modo, viene reso possibile l'accesso basato sui contenuti, l'interoperabilità e le comunicazioni sul Web con servizi migliori. L'infrastruttura necessaria per la diffusione di massa delle ontologie è stata sviluppata, e il Web semantico si basa su di essa. Le fondamenta sono costituite dalla creazione di linguaggi ontologici standard e di un'analoga tecnologia di ingegnerizzazione ontologica. Il Web semantico ha diffuso la capacità di XML di determinare sistemi di tagging specifici e metodi RDF flessibili per la rappresentazione dei dati. Per rendere possibile tutto ciò, è stato creato un linguaggio ontologico in grado di descrivere formalmente il significato della terminologia utilizzata nei documenti Web. Deve essere concepito il linguaggio per superare la semantica di base dello schema RDF per far sì che le macchine riescano a compiere ragionamenti utili. In risposta a ciò, è stato utilizzato il linguaggio OWL (Web Ontology Language) per la pubblicazione e la condivisione di ontologie, che supporta ricerca Web avanzata, agenti software e gestione della conoscenza. OWL ha la capacità di interpretare chiaramente il significato dei termini del vocabolario e la modalità di correlazione tra loro. Questo processo viene detto ontologia. Rispetto a XML, RDF e RDF-S, OWL è più adatto a gestire il significato e la semantica, per cui è in grado di superare tali linguaggi giungendo a rappresentare il contenuto WEB interpretabile della macchina.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione