Skip to main content

Developing an evolutionary framework for understanding species co-existence: importance of intraspecific genetic variaiton for community ecology

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un modello di timo per la coesistenza delle specie

Alcuni ricercatori hanno scoperto un modo in cui specie di piante in competizione coesistono in modo stabile all'interno di una nicchia ecologica, portando a varietà delle specie e maggiore biodiversità.

Cambiamento climatico e Ambiente

Le specie vegetali prosperano nelle comunità localizzate, all'interno delle quali esse competono per le risorse, si coadattano ai cambiamenti ambientali e subiscono una coevoluzione. Il modo in cui queste interazioni influiscono di preciso sulla struttura della comunità è sconosciuto; ad esempio, alcune piante hanno o un effetto benefico o un effetto dannoso sulle specie vegetali vicine. Usando la pianta del timo come un modello mediterraneo, il progetto COMGEN finanziato dall'UE ha svelato in che modo i geni di una popolazione vegetale influenzano la coesistenza delle specie e la biodiversità. I ricercatori di COMGEN hanno inoltre sviluppato modelli al computer che prevedono le condizioni genetiche e ambientali in cui le specie o coesistono in modo stabile o si estinguono. Il timo è una specie utile per studiare l'ecologia della comunità poiché produce composti chimici che influiscono sulle piante che la circondano. Anche se le piante che producono sostanze chimiche solitamente danneggiano le specie associate, il team di COMGEN ha mostrato che il timo in verità aumenta la varietà delle specie e la diversità della comunità. Una possibile spiegazione è che la produzione variabile di sostanze chimiche da parte del timo provoca un adattamento nelle specie associate in risposta ai cambiamenti chimici conseguenti nel loro ambiente. Questo promuove la diversità poiché la coevoluzione di queste piante associate soffocherebbe le specie non adattate come ad esempio le erbe normalmente predominanti. Lo studio dei processi genetici dietro a una variazione in composti chimici prodotti dalle piante aiuterà a definire in che modo la varietà delle specie e la coesistenza sono conservate all'interno di una comunità. Inoltre, modelli al computer di comunità di piante che includono il timo amplieranno la nostra comprensione delle interazioni tra le specie e le conseguenze ecologiche ed evolutive che ne derivano.

Parole chiave

Timo, coesistenza specie, specie vegetali, varietà specie, biodiversità, ecologia comunità, piante che producono sostanze chimiche, coevoluzione

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione