Skip to main content

pioneer technology for the reduction of natural fruit sugars in 100% juices

Article Category

Article available in the folowing languages:

Creare un succo migliore e più sano

Una nuova tecnologia in grado di ridurre fino al 100 % gli zuccheri naturali presenti nei succhi di frutta è stata recentemente sviluppata da un progetto sostenuto dall’UE.

Alimenti e Risorse naturali
Salute

L’obesità e il diabete sono in aumento. Queste malattie sono già responsabili di un onere economico globale di 1,3 trilioni di euro, pari all’1,8 % del PIL mondiale. Senza alcun rallentamento in vista, si prevede che questa cifra supererà i 2,2 trilioni di euro entro il 2030, con il diabete di tipo 2 che diventerà la settima causa di morte. Cosa c’è dietro questa allarmante tendenza? Secondo i ricercatori del progetto Better Juice, la risposta è semplice: lo zucchero. «Oltre il 20 % dell’assunzione media giornaliera di zucchero proviene dalle bevande», ha affermato Eran Blachinsky, fondatore e amministratore delegato di Better Juice. «Anche se i succhi di frutta al 100 % sono spesso commercializzati come un’alternativa sana, studi recenti hanno dimostrato che gli zuccheri naturali della frutta che questi succhi contengono danno origine a carichi glicemici che sono paragonabili alle bevande con aggiunta di zucchero». Secondo Blachinsky, il succo d’arancia e di mela contiene ben sei cucchiaini da tè (25 grammi) di zucchero per una tazza (250 ml) e il succo d’uva fino a 14 cucchiaini. Fortunatamente, grazie al sostegno dei finanziamenti dell’UE, i consumatori avranno presto a disposizione un modo semplice per ridurre la quantità di zuccheri nella loro dieta. Si chiama Better Juice, una tecnologia protetta da brevetto che riduce fino al 100 % degli zuccheri naturali presenti nei succhi di frutta senza alterare il sapore e l’odore del prodotto. Meglio ancora, migliora addirittura i benefici per la salute del prodotto finale.

Modi migliori per ridurre gli zuccheri

Utilizzando enzimi naturali in microrganismi non OGM, la soluzione Better Juice converte gli zuccheri naturali presenti nel succo in composti non digeribili, come le fibre alimentari. «Le aziende del settore alimentare e delle bevande stanno cercando modi migliori per ridurre effettivamente lo zucchero, non solo per ridurre i livelli di zucchero aggiunto dalle ricette, ma anche per sostituirlo con dolcificanti naturali e artificiali», spiega Blachinsky. «Better Juice dà alle aziende la possibilità di fare esattamente questo, utilizzando un ingrediente naturale a ridotto contenuto di zucchero». Better Juice rimuove tutti gli zuccheri, compresi saccarosio, fruttosio e glucosio, indipendentemente dalla composizione zuccherina del succo. Lo fa attraverso un piccolo dispositivo, o colonna, che viene aggiunto al processo di produzione del succo, che contiene i microrganismi non OGM immobilizzati. Quando il succo passa attraverso il dispositivo, gli enzimi all’interno dei microrganismi bio-convertono gli zuccheri del succo in fibre alimentari sane e zuccheri non digeribili. «L’intero processo naturale e privo di fermentazione avviene senza aggiungere o togliere ingredienti», aggiunge Blachinsky. «Inoltre, i produttori possono personalizzare il loro processo per selezionare la quantità di zucchero che desiderano rimuovere».

Pronti per il mercato globale

I test condotti durante il progetto hanno dimostrato che Better Juice è in grado di produrre elevati volumi di succo: 1 000 litri di succo per 1 litro di colonna. «È anche poco costoso da gestire e non richiede personale appositamente addestrato: tutti elementi chiave di differenziazione man mano che il prodotto si prepara a entrare nel mercato globale», ha dichiarato Blachinsky. L’azienda sta attualmente conducendo un programma pilota con Citrosuco, il più grande produttore mondiale di concentrato di succo d’arancia. L’obiettivo di questa prova pilota semi-industriale, che si sta svolgendo presso lo stabilimento Citrosuco di San Paolo, in Brasile, è di produrre 50 litri di succo «migliore» all’ora. Successivamente, Better Juice inizierà a passare il suo dispositivo su scala industriale, con l’obiettivo di un lancio sul mercato nel 2021.

Parole chiave

Better Juice, succo, succo di frutta, zuccheri, obesità, diabete, malattie

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione