Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un rivoluzionario compressore d’aria riduce il consumo di energia

La maggior parte dei compressori d’aria industriali sono antiquati e inefficienti. Il nuovo design di Lontra è più affidabile, a risparmio energetico e applicabile in tutto il settore.

Tecnologie industriali

I compressori d’aria sono ampiamente utilizzati in molti settori. Forniscono aria per numerosi processi di produzione e sono anche collettivamente responsabili del 10 % del consumo totale di energia industriale nell’UE, che equivale a circa 10 TWh di potenza e circa 4,3 milioni di tonnellate di CO2 all’anno. La direttiva sull’energia (2012/27/UE) dell’UE sta promuovendo una migliore efficienza energetica. Eppure i compressori d’aria sembrano non essere all’altezza, a causa dei design dei vecchi modelli che perdono aria. Questo design è comunemente usato nei modelli a bassa pressione chiamati soffiatori e dal 1935 è cambiato a malapena. Il progetto PureBlade, finanziato dall’UE, ha sviluppato una miglioria quanto mai utile, che affronta il problema dello spreco di energia derivante dalle perdite d’aria nei modelli di compressori. Il progetto ha sviluppato un nuovo tipo di compressore d’aria destinato ad applicazioni alimentari e farmaceutiche. Il team ha inoltre sviluppato tecniche di produzione economiche e strategie di marketing.

Il nuovo design del compressore migliora la tenuta e il silenziatore

Il nuovo sistema, chiamato Blade Compressor®, è progettato attorno a due anelli interconnessi che forniscono un’ampia area di tenuta efficace, offrendo un’eccellente efficienza a basse velocità di rotazione. Questo semplice meccanismo non richiede olio, quindi adatto per applicazioni farmaceutiche e alimentari/per bevande, che richiedono elevati standard di purezza dell’aria per motivi igienici. I ricercatori hanno sviluppato la tecnologia del partner principale, Lontra, per ottenere efficienza, affidabilità e purezza dell’aria di alto livello, migliorando anche il processo di produzione al punto che è possibile produrre in modo economico componenti di alta qualità. Il progetto ha dedicato particolare attenzione al componente silenziatore, al fine di rendere il sistema sufficientemente silenzioso per ambienti di produzione a bassa rumorosità. Il lavoro di progettazione ingegneristica si è inoltre impegnata a renderlo di facile uso e manutenzione.

Risultati affidabili migliori del previsto

Il team di PureBlade è passato dalla progettazione alla creazione e quindi al collaudo di prototipi di progettazione su vasta scala. Si prevedeva un risparmio energetico del 20 %, ma verifiche interne e indipendenti hanno dimostrato che il prodotto ha superato le aspettative, raggiungendo un’efficienza superiore del 34 % rispetto al concorrente più vicino. Inoltre, le verifiche hanno dimostrato che il sistema è durevole e adatto per applicazioni che richiedono aria pulita. Questi risultati collocano Blade Compressor® molto avanti rispetto alla concorrenza. «Durante la prima fase del progetto», spiega la responsabile di progetto Kiran Tailor, , «abbiamo iniziato a coinvolgere gli utenti finali. Da allora, lo abbiamo ampliato per garantire che le esigenze del mercato venissero soddisfatte, aumentando al contempo la consapevolezza sul nuovo prodotto in arrivo». Il team sta selezionando le aziende più appropriate con cui lavorare durante la fase di prima adozione e sta sviluppando un piano d’azione per il lancio del nuovo compressore. «Molti distributori hanno mostrato un grande interesse per la nostra tecnologia», aggiunge Tailor. «Il mercato si è rivelato migliore di quanto avessimo sperato». Dopo il successo del lancio del prodotto in occasione del ComVac tenutosi ad Hannover, il team del progetto ha firmato contratti con i primi distributori. Dati i guadagni in termini di prestazioni rispetto ai concorrenti e l’elevata domanda da parte dei clienti, Lontra potrebbe diventare un nuovo soggetto in un settore globale dei compressori del valore di oltre 10 miliardi di euro nella sola Europa e di circa 53 miliardi di euro a livello globale. Le attuali stime di produzione del prodotto possono tradursi in un risparmio energetico globale pari a 0,5 TWh all’anno. Ciò migliorerà notevolmente l’impronta di carbonio industriale dell’Europa, sostenendo un mondo più ecologico e un futuro più affidabile per i compressori d’aria.

Parole chiave

PureBlade, industriale, compressore d’aria, pulito, perdite, efficiente, Blade Compressor

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione