Skip to main content

Improving Aquaculture production with bioactives from olive oil processing by-products.

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un additivo naturale destinato al mangime per pesci migliora la salute dei salmoni e aumenta la produzione in acquacoltura

La sostenibilità è una sfida fondamentale per il settore dell’acquacoltura. Un integratore innovativo che migliora la salute dei pesci e giova all’intera catena di approvvigionamento potrebbe aiutare in tal senso.

Alimenti e Risorse naturali

Se vogliamo nutrire una popolazione mondiale in crescita, avremo bisogno di molto più pesce. La domanda di questo alimento altamente nutritivo (e delizioso) è in crescita: le stime indicano un aumento del 30 % entro il 2030. Un’analisi dell’ONU suggerisce che entro il 2050 la produzione di acquacoltura dovrà crescere del 50 % per soddisfare l’aumento della domanda. Il settore dell’acquacoltura dovrà aumentare la produzione rimanendo al contempo sostenibile, il che costituisce una sfida considerevole. I piscicoltori sono alla ricerca di nuove soluzioni sostenibili che migliorino la salute e la resistenza dei salmoni, potendo così utilizzare meno farmaci. Il progetto AQUOLIVE, finanziato dall’UE, ha sviluppato un integratore alimentare naturale per pesci a base vegetale che migliora notevolmente la salute del salmone d’allevamento. AQUOLIVE utilizza un modello di business sostenibile, riciclando la biomassa dal settore dell’olio d’oliva. Questo metodo attinge a risorse disponibili e inutilizzate, aggiungendo valore e riducendo l’impatto ambientale. I primi test hanno dimostrato che il prodotto riduce la mortalità da infezioni batteriche di oltre il 95 %. «AQUOLIVE migliora la salute e il benessere generale del pesce, dando al contempo un contributo decisivo al miglioramento della sostenibilità dell’intera catena del valore», afferma José María Pinilla, responsabile di progetto di Natac, l’azienda che ha sviluppato il prodotto.

Attingendo ai segreti dell’oliva

AQUOLIVE è una formulazione unica brevettata di composti bioattivi presenti nelle olive. Studiando gli effetti delle sostanze fitochimiche dell’oliva sulla salute umana, il team di R&S della Natac ha scoperto che alcune combinazioni controllavano l’infiammazione cronica e lo stress ossidativo. Rendendosi conto dei potenziali benefici che ciò potrebbe apportare alla nutrizione animale, si sono messi al lavoro sul nuovo progetto relativo all’acquacoltura. L’integratore lavora per migliorare il sistema immunitario sia a livello sistemico (rene) sia a livello locale (intestino), stimolando effetti antiossidanti e antinfiammatori in organi e tessuti fondamentali. Questo è determinante per i pesci che affrontano le sfide di un ambiente di acquacoltura dinamico. Il passaggio dall’acqua dolce all’acqua salata (smoltificazione), le temperature variabili, le potenziali infezioni microbiche e le malattie minacciano la sopravvivenza del salmone d’allevamento. AQUOLIVE è prodotto dall’oliva grazie all’impiego di un nuovo approccio di upcycling che riduce l’impatto ambientale del settore olivicolo. L’uso di questa risorsa non solo apporta benefici all’ambiente, ma aggiunge anche un nuovo vincolo economico tra i produttori di olio d’oliva nell’Europa meridionale e gli allevatori di salmone in Norvegia.

Un additivo alimentare funzionale e innovativo pronto per la produzione

Gli studi condotti in Norvegia e Spagna sono stati un successo, dimostrando i benefici del prodotto. «Abbiamo ottenuto tutte le prove scientifiche necessarie per sostenere l’efficacia di AQUOLIVE come ingrediente funzionale in grado di migliorare la salute e la resistenza del salmone», commenta Pinilla. Attraverso l’uso di impianti di produzione di olio d’oliva su larga scala, l’integratore può essere prodotto in massa a prezzi competitivi, spiega Pinilla. Il team sta ora lavorando per immettere il prodotto sul mercato, assicurandosi accordi commerciali con clienti nel settore dei mangimi per salmoni e degli additivi per pesci. «Abbiamo sviluppato e potenziato un processo di produzione robusto, conveniente e affidabile e abbiamo garantito tutti gli aspetti normativi per entrare nel mercato», aggiunge Pinilla.

Parole chiave

AQUOLIVE, pesce, mangime, salmone, sostenibile, oliva, biomassa

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione