Skip to main content

Role of the mitochondrial anti-viral signaling protein in sepsis

Article Category

Article available in the folowing languages:

I meccanismi molecolari della sepsi

La sepsi grave consiste in una condizione potenzialmente fatale che si verifica quando la risposta del paziente a un’infezione provoca lesioni di organi e tessuti, con aumento della morbosità e del rischio di mortalità. Attualmente, non esistono opzioni di trattamento approvate per il trattamento dello shock settico.

Ricerca di base
Salute

La sepsi è una grave condizione medica caratterizzata da risposte infiammatorie sistemiche soggette a cattiva regolazione, seguite da immunosoppressione. Sussiste quindi un urgente bisogno di comprendere i meccanismi molecolari e cellulari dello sviluppo di sepsi, una delle principali cause di morte durante le infezioni. Si stima che circa 600 000 casi di sepsi e più di 150 000 decessi si verificano ogni anno nell’Unione europea. Il progetto MAVS (Role of the mitochondrial anti-viral signalling protein in sepsis), finanziato dall’UE, ha studiato il modo in cui si sviluppa una risposta infiammatoria acuta nella sepsi sperimentale, utilizzando modelli murini. I dati preliminari hanno dimostrato il ruolo essenziale della proteina di segnalazione antivirale mitocondriale (MAVS, mitochondrial anti-viral signalling protein) recentemente scoperta, nello sviluppo di sepsi. I topi con deficit genetico di proteine MAVS sono apparsi maggiormente protetti contro i casi di sepsi. Il ricercatore del progetto ha studiato la risposta infiammatoria acuta utilizzando un modello murino di sepsi sperimentale. Gli obiettivi hanno riguardato il ruolo della proteina MAVS durante la sepsi batterica sperimentale e la definizione delle interazioni tra tale proteina e la citochina immuno-modulatrice interleuchina-27 (IL-27). Inoltre, il team di ricerca ha analizzato le interazioni dei complessi MAVS/IL-27 all’interno di cascate di coagulazione del sangue, nei casi di sepsi. I ricercatori hanno stabilito e mantenuto con successo la colonia riproduttiva di topi carenti di proteina MAVS, presso l’istituto partecipante. Il modello di sepsi polimicrobica è stato ottenuto mediante la consolidata procedura di legatura e foratura cecale. I principali risultati raggiunti dal progetto includono una dettagliata caratterizzazione dei topi con carenza di proteine MAVS utilizzando tecniche di biologia molecolare, immunologia e immaginografia allo stato dell’arte. I risultati di questo progetto hanno fornito solide basi sperimentali per la progettazione di nuove terapie che potrebbero rivelarsi efficaci contro la sepsi, un evento clinico che mette a repentaglio la vita. Inoltre, il progetto ha fornito una formazione in materia e migliorato le prospettive di carriera per lo scienziato partecipante, fornendo risorse per sostenere il suo ruolo come ricercatore indipendente.

Parole chiave

Sepsi, infezione, risposta infiammatoria, MAVS, interleuchina-27

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione