Skip to main content

Energy-efficient digital outdoor billboards for sustainable advertising

Article Category

Article available in the folowing languages:

Un display riflettente digitale innovativo consente una pubblicità esterna redditizia ad alta efficienza energetica

Un progetto finanziato dall’UE ha sviluppato una nuova tecnologia di display riflettente digitale per tabelloni per affissioni e città intelligenti che prevedono di cambiare l’attuale paradigma della pubblicità esterna.

Tecnologie industriali

Proviamo a immaginare un tabellone per affissioni senza costi di stampa, in cui sia possibile modificare l’immagine ogni secondo. Può anche essere ridimensionato per coprire una piccola area o fino a coprire un intero isolato. Aggiungiamo a questo uno schermo che non dia fastidio agli occhi in tutti i tipi di condizioni di illuminazione e che mostri immagini variabili e immagini a colori, il tutto utilizzando poca energia. Questa è la visione della futura pubblicità esterna. Grazie alla nuova tecnologia sviluppata dal progetto DynamicColor, finanziato dall’UE, questo tipo di display digitale per esterni diventerà presto una splendida realtà. «Le tessere pixel pigmentate costituiscono i pezzi mancanti del puzzle nella visione di una città intelligente. Controllandole digitalmente sarà possibile modificarle all’infinito e produrre colori vibranti ed effetti speciali riflettendo la luce solare», spiega Guy Zimmerman, direttore operativo della start-up israeliana KA-DynamicColor che si è aggiudicata il finanziamento dell’UE.

Un’alternativa digitale migliore rispetto ai tabelloni per affissioni a LED

Utilizzando una tecnologia digitale brevettata basata su materiali pigmentati, KA-DynamicColor ha sviluppato un pannello display riflettente digitale in grado di modificare l’immagine presentata in meno di 0,3 secondi, fornendo un’immagine nitida e vivida grazie all’utilizzo della luce del sole. «I pixel riflettono la luce e producono una vasta gamma di colori costantemente vividi e immagini a elevato contrasto in qualsiasi condizione di illuminazione. E quando il sole tramonta, il tabellone prende vita utilizzando l’illuminazione convenzionale a un costo energetico minimo rispetto a quello di un tabellone a diodi a emissione luminosa (LED)», aggiunge Zimmerman. Utilizzando lo standard di stampa digitale del modello CMYK (cyan, magenta, yellow, key black), il pannello display modulare può visualizzare fino a 650 000 colori e può essere personalizzato con strati aggiuntivi di texture come metallizzato, fluorescente e neon. La tecnologia si ispira ai processi naturali di pigmentazione utilizzati dai camaleonti per produrre e mantenere il colore. A differenza dei LED, che diventano meno visibili alla luce intensa, i camaleonti cambiano la pigmentazione per mostrare i loro colori più brillanti. È importante sottolineare che l’uso della tecnologia dei pixel pigmentati supera la principale limitazione all’ulteriore diffusione di tabelloni a LED per esterni, ovvero l’immensa quantità di energia che consumano a causa delle loro dimensioni. Rispetto ai display a LED digitali, il nuovo pannello display modulare riduce al minimo il consumo di energia (meno del 5 %). Zimmerman osserva: «Un cartello LED standard da 60 m2 ha un consumo di elettricità pari a quello di 17 famiglie, mentre lo stesso cartello prodotto da KA-Dynamic Color consuma quasi zero energia quando l’immagine è accesa e ha un’illuminazione bianca standard di notte. Richiede un apporto minimo di energia per funzionare, può essere alimentato da un pannello solare di giorno (e da una batteria durante la notte) e può essere pertanto utilizzato in luoghi remoti che non hanno accesso alla rete elettrica».

Tabelloni digitali e manifesti in contrapposizione

Secondo un sondaggio del 2017, il mercato della pubblicità esterna ha un valore di 38 miliardi di euro ed è l’unico mezzo pubblicitario tradizionale destinato a crescere ulteriormente nei prossimi anni. I tabelloni pubblicitari rappresentano oltre il 40 % del mercato della pubblicità esterna, eppure il numero di tabelloni digitali rappresenta solo il 2 % dei 4 milioni di tabelloni stampati in tutto il mondo. Una maggiore diffusione dei tabelloni digitali può eliminare gli ingenti rifiuti di plastica generati dalle loro controparti stampate. «I tabelloni con display digitale riflettente possono generare da 6 a 10 volte più entrate rispetto a quelli stampati, riducendo al contempo i costi operativi, evitando i costi dell’elettricità e adattandosi ai limiti normativi sulla velocità di modifica dell’immagine e sull’inquinamento luminoso», sottolinea Zimmerman. KA-Dynamic Color sta segnando una svolta nella pubblicità esterna, offrendo un’alternativa a bassa potenza e più redditizia ai tabelloni stampati e digitali. La società aspira a ritagliarsi una nicchia di mercato concentrandosi sui «cartelli digitali verdi» e ad aumentare la sua quota di mercato fino al 15 %, o arrivando a 600 000 cartelli, nei prossimi anni.

Parole chiave

DynamicColor, tabellone per affissioni digitale, pubblicità esterna, pixel pigmentato, KA- DynamicColor, tabellone per affissioni a LED, pubblicità esterna, cartelli digitali

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione